Home Serie A Torneo di Jesolo – Trento nel secondo tempo accelera e vince su Venezia per 65-81.

Torneo di Jesolo – Trento nel secondo tempo accelera e vince su Venezia per 65-81.

0

Nella seconda semifinale del 7° Torneo di basket “Città di Jesolo” Trofeo dalla Riva Sportfloors la vittoria è andata alla Dolomiti Energia Trentino che si impone sulla Umana Reyer Venezia per 65-81.

Per l’Aquila prestazione da quasi tripla-doppia per Aaron Craft (11 punti, 10 rimbalzi e 7 assist), 21 punti ciascuno per Rashard Kelly e Justin Knox. In casa Reyer pesa il 6/29 dall’arco, i migliori realizzatori Watt con 19 e 6 rimbalzi, 13+8 rimbalzi per Austin Daye e 13+6 rimbalzi per Stefano Tonut.

Trento andrà così ad affrontare la Virtus Bologna in finale (domani alle 20:30), mentre Venezia è in finale 3°/4° posto contro la De’ Longhi Treviso alle 18:15.

Cronaca

Tonut porta avanti la Reyer sul 7-5 segnando tutti i punti della sua squadra, l’Aquila Trento risponde con King e Blackmon per il +6 bianconero, Daye con la tripla lima le distanze al 7′ sul 12-15, time-out Brienza. La schiacciata di Watt, con fallo subito e tiro libero aggiuntivo, porta Venezia alla parità a quota 17 dopo 8′. Il n°50 oro-granata commette antisportivo su King che fa ½ dalla carità, ma Daye chiude i primi 10′ sul 20-18 con la 2a tripla personale. Vidmar e poi Watt danno il +4 veneziano, Trento con Craft e la 3a tripla di Blackmon si riporta avanti, 25-26 dopo 13′, time-out De Raffaele. Watt e Knox si scambiano canestri a ripetizione, poi Trento con Kelly, King e ancora Knox si porta sul +6 trentino, Stone dimezza il gap con la tripla sul 35-38 al 19′, time-out Brienza. E’ Rashard Kelly con una coppia di liberi e un canestro in contropiede chiude il primo tempo sul 35-42 a favore di Trento.
Si ritorna in campo e Trento vola con Knox e Blackmon sul +12, 37-49 al 23′, time-out De Raffaele. Kelly e Knox portano la Dolomiti Energia sul +16, 39-55 al 25′. Venezia con Chappell riduce solo sul -13 e un fallo tecnico chiamato a Daye non agevola la situazione reyerina; d’altro canto, l’Aquila con Lechthaler, Kelly e capitan Forray si porta addirittura sul +18 prima dei liberi di Tonut a chiudere il terzo quarto sul 47-63 per l’Aquila. Ultimo quarto e Trento tocca addirittura il +21 sul 47-68, Tonut segna il -19 veneziano, 49-68 a 6’43” dal termine e time-out Dolomiti Energia. Nonostante un parziale a favore con una difesa più fluida, Venezia non dà l’impressione di rimontare il passivo pesante con Knox a bucare su rimbalzo offensivo la Reyer per il +16 Aquila, 54-70 dopo 37′, time-out De Raffaele. La vittoria è ormai andata a Trento e la partita si chiude sul 65-81 a favore dell’Aquila Trento.

Venezia: Stone 3, Bramos 2, Tonut 13, Daye 13, De Nicolao 7, Chappell 5, Vidmar 3, Cerella, Watt 19. Coach: Walter De Raffaele.

Trento: Kelly 21, Blackmon 14, Craft 11, Forray 5, Knox 21, Bolpin, Ladurner, King 7, Lechthaler 2. Coach: Nicola Brienza.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata