Torino-Reggio: le parole di Fantoni e Menetti

menetti, reggio emilia

Dopo aver fatto i conti con la realtà della Serie A il neocapitano Fantoni non usa mezze misure: ”Meglio incontrare subito la più forte per rendersi subito conto di quanto sia dura la Serie A. Servirà un’altra squadra a Caserta, con un’altra attitudine e con tutt’altra aggressività: ci siamo dimostrati novelli rispetto a loro. Sono convinto che sarà una lezione utile”. Incontentabile invece Menetti:”Complimenti alla società, ben organizzata, e al pubblico, molto sportivo: è importante che il nostro basket riabbracci piazze importanti come questa. La nostra partita è stata molto attenta, abbiamo controllato il ritmo e tolto il contropiede a Torino, ben sapendo che quello fosse il suo punto di forza principale. I nostri play hanno sempre avuto controllo e sono stati abili in regia: per competere ad alti livelli, una regia lucida da parte di De Nicolao e Gentile è fondamentale. Veremenko ha una taglia di livello europeo e questo è un unicum per la Serie A, è dotato di quella stazza e di quella abilità anche in difesa che ci servirà in Eurocup. Dobbiamo però alzare ancora il nostro livello: possiamo e dobbiamo farlo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *