Home Serie A Supercoppa Italiana Trento approfitta di una Trieste senza energia per mantenersi in corsa per le Final Four
Trento approfitta di una Trieste senza energia per mantenersi in corsa per le Final Four

Trento approfitta di una Trieste senza energia per mantenersi in corsa per le Final Four

0

Quinta giornata del girone C di Supercoppa. Dopo la notizia della sconfitta della Reyer a Treviso, Allianz Trieste non riesce ad approfittare della ghiotta opportunità di ritornare in testa al girone e si schianta alla BLM Group Arena di Trento (79-61). La Dolomiti Energia riesce così a riscattare la bruciante sconfitta del PalaVerde e a mantenersi in corsa per le Final Four di Bologna. Saranno decisivi i risultati di lunedì prossimo e non è per niente esclusa una situazione con tutte le squadre a 6 punti, con la differenza canestri a farla da padrona.

Mattatore dell’incontro un chirurgico Gary Browne, che in 21′ fa registrare 20 punti (5/5, 2/4, 4/4), 2 rimbalzi e 4 assist. La bocca di fuoco giuliana, invece è un Milton Doyle, ahimè non altrettanto preciso, per lui 16 punti (1/1, 4/10, 2/2), con 5 rimbalzi e 4 assist in quasi 30′

Per il match, Brienza recupera Kelvin Martin, mentre Dalmasson decide di non rischiare Henry (mvp della gara di andata con 27 punti) e Grazulis, infortunatisi martedì scorso contro Venezia.

I padroni di casa scendono in campo con Browne, Morgan, Sanders, Pascolo e Williams, mentre gli ospiti con Fernandez, Doyle, Alviti, Da Ros e Udanoh. Pronti via e Milton Doyle  è già 0-5. Sul 2-8 Williams suona la carica  e l’Aquila inizia a rosicchiare lo svantaggio, fino al sorpasso a 7″ dalla fine del primo quarto 22-20.

Alla ripresa si vede in campo anche capitan Coronica, che si spende sempre con la solita generosità. L’Allianz Trieste però sembra spompata, troppo lenta in attacco, non coglie l’occasione per aprire il contropiede e soffre molto la pressione bianconera. I trentini trovano alte percentuali, sia dalla lunga distanza che in area con Browne e Morgan. I biancorossi devono incassare un tremendo parziale di 20-6, arrivando all’intervallo sotto 42-26.

Al rientro dagli spogliatoi Forray e compagni non mollano, ma gli avversari non danno mai l’idea di poter rientrare. Il tabellone dice 60-43 alla fine del terzo quarto. Nei minuti finali della gara c’è spazio anche per il giovanissimo Arnaldo. 79-61 il finale

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE 79-61 (22-20 /42-26/ 60-43)

Trento: Martin 2, Jovanovic 6, Pascolo 4, Conti ne, Browne 20, Forray 7, Sanders 8, Mezzanotte 8, Morgan 7, Williams 8, Ladurner 9, Lechthaler

Trieste: Coronica 4 ( quasi 20′ di gioco), Upson 10, Fernandez 5+6ass, Arnaldo, Laquintana 5, Udanoh 8, Henry ne, Da Ros 7, Grazulis ne, Doyle 16, Alviti 6