Home Serie A Supercoppa Italiana Prima sofferta vittoria per la Dolomiti Trento. Treviso ancora ferma al palo
Prima sofferta vittoria per la Dolomiti Trento. Treviso ancora ferma al palo

Prima sofferta vittoria per la Dolomiti Trento. Treviso ancora ferma al palo

0


Dolomiti Trento e De Longhi Treviso si incrociano nella terza giornata di Supercoppa italiana. Due squadre che, ancora ferme al palo, cercano i primi punti stagionali. Trento fatica più del previsto ma grazie ad un ottimo secondo tempo porta a casa l’intera posta, vincendo 90-79. Treviso dura mezz’ora e spreca un vantaggio di 16 punti.

Parte fortissimo la Dolomiti, che in due minuti si porta già sul +7 , prima che Russell muova la retina anche per i veneti. È però Trento a menare le danze e già dopo 7 minuti il vantaggio arriva in doppia cifra grazie ad un ispirato Sanders. Imbrò, da tre, riporta i suoi a -8 alla fine del primo quarto.

Il secondo periodo inizia in modo totalmente opposto, perché Trento fatica enormemente a rientrare in campo. La tripla di Mekowulu manda ad un solo possesso di svantaggio i suoi. Ci pensa Cheese ad operare il sorpasso Treviso, che addirittura dilaga. Trento prova a riassettarsi ma la De Longhi rischia addirittura di dilagare, portandosi fino a +16. Prima dell’intervallo lungo Toto Forray fa 1/2 e fissa il risultato sul 33-46 al ventesimo.

Alla ripresa i trentini provano a risvegliarsi. Gary Browne suona la carica e riporta i suoi a soli sei punti di svantaggio, ma Treviso non si scompone e con la tripla di Russell torna a +9. Questo secondo tempo è però molto più equilibrata ed infatti i padroni di casa si rifanno prepotentemente sotto con Gary Browne. A 10 dal termine Trento è ancora prepotentemente in partita.

E infatti l’ultimo quarto inizia con Treviso a soli due possessi di vantaggio. I primi minuti sono di assoluto botta e risposta, ma a cinque dal termine Morgan sigla il canestro del sorpasso. La tripla di Sanders porta a +4 i suoi. Da qui Treviso si smarrisce e gli ultimi minuti servono solo a Trento per arrotondare il risultato e certificare i primi 2 punti di questa Supercoppa.