Home Serie A Supercoppa Italiana All’Allianz Dome c’è solo la De Longhi Treviso
All’Allianz Dome c’è solo la De Longhi Treviso

All’Allianz Dome c’è solo la De Longhi Treviso

0

Vittoria netta della De Longhi Treviso nell’ultima giornata del girone C di Supercoppa. All’ Allianz Dome, l’Allianz Pallacanestro Trieste dura poco più di 10′ prima di arrendersi agli avversari. Le percentuali al tiro sempre più in calando, man mano che i minuti scorrono e le troppe palle perse la condannano ad una pesante sconfitta 62-80. I migliori in campo David Logan con 14 punti e Dewayne Russell (8 punti, 5 rimbalzi e 6 assist, con 19 di valutazione). Non bastano i 17 punti e 5 assist di Fernandez.

Dalmasson schiera Fernandez, Doyle, Alviti, Da Ros, Udanoh e Menetti risponde con Russell, Logan, Carroll, Akele e Mekowulu. Inizio sprint dei padroni di casa, in meno di 2′ sono avanti 8-2 con Doyle, Fernandez e Udanoh e Treviso è costretta al primo time-out. Logan sparacchia e sbaglia tiri ignoranti, ma i biancorossi sono pronti a rimbalzo. Sul 14-4 i veneti, con una girandola di cambi, prendono ritmo e mira e piazzano un parziale di 0-11, che significa sorpasso. Doyle trova spunti preziosi per fermare il blackout e riportare la squadra prima in parità e poi in vantaggio con una magia del Lobito. Nel finale c’è tempo per buttare nella mischia anche Henry, reduce da un infortunio, si termina 21-20.

Nella ripresa per i giuliani arriva un calo fisico, i tiri arrivano troppo corti e la De Longhi ne approfitta per correre il campo e trovare punti facili. Sul 30-38 è Trieste a dover chiedere timeout per spezzare il ritmo indiavolato degli ospiti. C’è poco da fare. Treviso va all’intervallo in doppia cifra 34-44, con 8 punti di Logan e Cheese.

Al rientro dagli spogliatoi è piuttosto chiaro che Trieste ha finito la benzina. I veneti presidiano bene l’area,  così c’è un alternarsi di tiri da fuori sbagliati e palle perse, puniti puntualmente con transizioni rapide, con tanto di deficit difensivo. L’intensità di gioco è tutta a favore di Logan e compagni che si portano in breve tempo sul +18.  Si arriva all’ultimo mini intervallo sul 45-63 con il match in ghiaccio, e la prospettiva di un lungo garbage time. Finisce 62-80

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – DE LONGHI TREVISO (21-20/ 34-44/ 45-63)

Trieste: Coronica 2, Upson 3, Fernandez 17, Arnaldo ne, Laquintana 8, Udanoh 4+8 rimb, Henry 13, Da Ros, Doyle 11, Alviti 4

Treviso: Russell 8, Logan 14, Cheese 8, Buzzavo ne, Ronca ne, Vildera 8, Bartoli ne, Imbrò 5, Chillo 12, Mekowulu 11, Carroll 10, Akele 4