Home Serie A Siena-Milano in sala stampa. Crespi: “Nè vincitori, nè vinti” Banchi: “Match di personalità”

Siena-Milano in sala stampa. Crespi: “Nè vincitori, nè vinti” Banchi: “Match di personalità”

0

nicolò melli, milano

Gara 6 della serie finale tra Siena e Milano rimarrà probabilmente scolpita negli occhi e nelle menti di tutti i protagonisti del match, e non solo, a partire da tutti coloro che abbiano potuto assistere ad uno spettacolo di altissimo livello (clicca qui per il recap). Ecco le reazioni dei due coaches in sala stampa al termine della partita.

Coach Luca Banchi: “Un’importante vittoria, che impatta la serie e sposta la gara decisiva di 48 ore, quando queste due squadre daranno atto all’ennesima grande partita della serie finale. Grande merito va alla mia squadra per non essersi fatta condizionare dalla frustazione patita in gara 5, disputando un match di personalità,  smarrendo tuttavia nel finale il focus sul piano partita. La squadra e l’ambiente di siena hanno creato le condizioni per la rimonta e ho temuto potesse concretizzarsi. Merito comunque a noi per aver sempre lottato, trovando il tiro della vittoria. Ci siamo guardagnati questa opportunità e ora dovremmo lavorare per poter sfruttarla fino in fondo.”

Coach Marco Crespi: “Per un tiro che è uscito, uno ne è entrato, Janning ha preso un tiro ottimo, attaccando con la mano sinistra e dall’altra parte è entrato quello di Jerrells. . E’ una partita che non ha nè vincitori nè vinti, il rammarico è per l’inizio del terzo quarto, dove non c’è stata la nostra solita difesa che ci ha fatto poi rientrare. Milano ha più potenziale, forza e talento ed in quel frangente abbiamo subito. Poi la mia squadra è stata meraviglisosa nel recuperare dal -12. Prima di tutto ora andiamo a Milano a testa alta, sapendo che loro sono più forti, cercando di giocare meglio eliminando la pausa come ad inizio terzo quarto.”