Siena espugna il forum, crolla una deludentissima Olimpia Milano

Siena vince dominando dall’inizio una gara 7 in cui milano non è mai entrata con convinzione. Decisivo come sempre Hackett ma soprattutto

Moss e Sanikidze che puniscono ripetutamente la difesa di Milano. Per i padroni di casa una delusione enorme, delude Gentile ma anche Langford che pure segnando appare completamente fuori partita. Il pubblico è quello che paga la delusione maggiore dopo un altro anno altalenante ma per i processi ci sarà tempo nei prossimi giorni, a partire dalla guida tecnica. Per ora sarà dura digerire la sconfitta e ripartire di nuovo l’anno prossimo con altre speranze. Per Siena ora l’ostacolo più grande di tutti con Varese in quella che sembra una finale anticipata.

La cronaca

Siena inizia bene con una tripla di Kangur Hackett e Ress e vola subito 9-1 fino a un clamoroso 13-4 che costringe Scariolo a un time out. milano prova rientrare con Bourousis ma ci sono troppe palle perse mentre Siena insiste col tiro dal l’arco a risultati alterni. Green già due fallì e si complica per Scariolo con Pops che sbaglia una schiacciata già fatta e Siena continua a trivellare dall’arco per il 20-11. I liberi di Bremer chiudono il quarto sul 22-17 per i toscani. Milano ricomincia con troppe palle perse e un attacco molto confuso e quindi poco efficace ma Siena non Punisce e un gioco da 3 punti di Gentile riavvicina Milano a -3 con Eze che commette poco dopo il terzo fallo. Siena allunga di nuovo sul +9 con Brown ma un ottimo Melli tiene l’Olimpia a contatto con buoni movimenti e rimbalzi. Hackett come sempre trascina i suoi e tiene Milano costantemente sul -7. Il finale di quarto è tutto biancorosso con la tripla e la stoppata clamorosa di Fotsis che ai liberi firma pure il -2 e si va all’intero allo lungo sul 44-42 Siena. milano spreca i liberi del pareggio e Kangur ne approfitta ma risponde una schiacciata con fallo di un ritrovato Pops. In difesa però milano stenta e Siena trova dei liberi fondamentali per mantenere la distanza trovando anche un +8 che vale oro. Milano con poche idee mentre Siena scorre fluida e torna a colpire dall’arco spesso allo scadere dei 24 secondi e con Hackett che attraversa la difesa milanese come il burro. Dopo un massimo vantaggio di 13 punti si va all’ultima pausa sul 68-57 Siena con un canestro di Hackett sulla sirena che fa molto male ai padroni di casa. Sanikidze inchioda a due mani quello che potrebbe essere il colpo del ko ma Bremer risponde da tre ma Hackett resta incontenibile per la molle difesa milanese. milano non trova lo spunto di reazione e Siena si tiene saldamente a +11. Langford perde di nuovo palla e in contropiede Sanikidze inchioda il +15 che probabilmente chiude la partita. milano spara a salve e Siena è perfetta e a 3,40 dalla fine è +11 Siena. A 2 minuti dalla fine Siena la mette in ghiaccio con un fallo e canestro di Eze mentre il pubblico comincia a rumoreggiare infastidito dalla pochezza milanese. Si chiude sul 90-80 e i fischi al forum piovono. 

 

EA7 Milano: Giachetti, Hairston10, Fotsis 5, ChiottiNE,  Bourousis 9, Melli 6, Mensah Bonsou 4, Bremer 17, Langford 18, Basile

 

Montepaschi Siena: Brown 17, Eze 4, Carraretto 3, Rasic, Kangur 5, Sanikidze 17, Ress 5, Ortner, Lechthaler, Christmas, Hackett 25, Moss 14

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *