Sidigas-K.Ivanov: Spero nei play-off, ma non dipende solo da noi

È stato il grande protagonista insieme a Jaka Lakovic della vittoria della sua Sidigas Avellino nel derby in quel di Caserta, ma Kaloyan Ivanov non si vuole fermare alla vittoria contro i rivali corregionali e spera di centrare i play-off, che sarebbero una vera e propria impresa per una squadra relegata all’ultimo posto in classifica alla fine della terza giornata del girone di ritorno. Queste sono le sensazioni del pivot bulgaro rilasciate alla vigilia delle ultime due gare di campionato al Il Mattino: “Sono contento che la squadra stia andando bene,

non sarebbe giusto per i risultati raggiunti menzionare solo me e Lakovic, tutti hanno dato il loro contributo. Per centrare i play-off sapevamo che l’unica possibilità era vincere le ultime tre partite, ritenevo che la gara più ostica fosse stata il derby a Caserta, quindi con la vittoria abbiamo aumentato le nostre possibilità di centrare l’obiettivo, però la qualificazione non dipenderà solamente da noi”. Tornando ai giochi di classifica, nella prossima gara sarà fondamentale battere l’ Umana Venezia, e poi  bisognerà sperare che nell’ultima gara di campionato i lagunari perdano in casa contro Varese dove debutterà proprio il fratello gemello di Kaloyan, quel Dejan Ivanov già visto per quattro anni in Italia con Montegranaro: “Contro Venezia all’andata vincemmo tirando molto bene da tre nel terzo quarto, ma ora siamo una squadra diversa dovremo difendere bene dal primo quarto, peccato per le gare perse in casa contro Caserta, Pesaro e Varese, punti persi in chiave play-off. Non dovrò fare nessuna richiesta speciale a mio fratello Dejan per l’ultima gara a Venezia, perché Varese è una squadra seria anche se è sicura del primo posto in campionato”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *