fbpx

Siamo stati bravi a non perdere la testa, le parole di coach Vitucci

Questo il commento di coach Vitucci, nel post partita all’Allianz Dome

Siamo stati lucidi nei momenti in cui l’inerzia girava dalla loro parte. È un ottimo segnale. Nel 2°tempo abbiamo aggiustato delle spaziature offensive, dato che nel 1° abbiamo faticato in attacco. Ci siamo passati di più la palla. Siamo soddisfatti, perché vincere a Trieste non è facile per nessuno. C’è stata più voglia di vincere e carattere, che lucidità nel gioco. Non è stata una partita bellissima, ma dura, fisica e difensiva. Siamo stati bravi, nel momento in cui ci hanno superato di 1 punto, a non perdere la testa. Pur non giocando benissimo, siamo riusciti a dare maggior consistenza difensiva

Sulla rimonta degli avversari

Abbiamo avuto problemi di falli, che ci hanno obbligato a delle rotazioni diverse dal solito. Trieste ne ha approfittato, mettendo più fisicità del solito con Dequan Jones. Mi aspettavo che, una squadra come Trieste orgogliosa e ben allenata, non avrebbe mollato facilmente”

Sulle difficoltà di inserimento di giocatori americani nuovi

Non è facile. Bisogna avere pazienza e supportarli. La storia è piena di giocatori cestinati in fretta in campionato, per l’affanno del risultato. Magari dopo un anno li vedi in una situazione dove giocano molto bene”