Settebello Reggio Emilia, Pesaro lotta fino alla fine ma cade al PalaBigi

Derek Needham, Reggio Emilia, 2016In un match tutt’altro che scontato, la Grissin Bon piega Pesaro con il punteggio di 87-80 e prosegue la striscia positiva che la vede vittoriosa da sette turni.

L’avvio di partita è tutto per la Consultinvest, che nei primi otto minuti ha il tempo di balzare sul 15-22 con l’ottimo impatto sulla gara di Jarrod Jones nell’area pitturata. Cervi soffre una serata non brillante, ma con l’ingresso di Lesic nel secondo quarto Reggio Emilia trova maggiori sicurezze a rimbalzo e ribalta il punteggio con un break di 9-0.

Il +12 confezionato al 18′ sembra dare un margine di garanzia alla Grissin Bon, che però rientra dall’intervallo lungo con troppa sufficienza e subisce oltremodo le transizioni di Harrow e Thornton. La Vuelle banchetta e suggella un terzo quarto super (21-8 il parziale) con la tripla di Ceron alla mezz’ora (54-60). Della Valle litiga con il canestro dalla distanza (3 su 11 da tre), ma si riaccende al 32′ con la bomba del sorpasso reggiano, mentre Aradori prova a mettere il sigillo. Thornton non ci sta, con sei punti consecutivi rimette Pesaro avanti (75-76) a tre minuti dalla fine; Reggio Emilia spreca una serie di possessi consecutivi, prima di trovare la decisiva tripla di Derek Needham con trenta secondi sul cronometro che manda il match sui binari emiliani.

 

Il tabellino

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – CONSULTINVEST PESARO 87-80 (23-26, 48-39, 56-60)
REGGIO EMILIA: Needham 17, Della Valle 16, Aradori 18, James 2, Cervi 5; De Nicolao, S. Gentile 2, Strautins 2, Polonara 11, Lesic 14. All. Menetti.
PESARO: Harrow 16, Fields 9, Jasaitis 6, Zavackas 6, Jones 22; Thornton 18, Ceron 3, Gazzotti, Nnoko. Ne Cassese, Bocconcelli, Serpilli. All. Bucchi.
Arbitri: Filippini, Weidmann, Grigioni.
Note – Spettatori 3500.
Tiri da 2: R 16-31, P 30-51.
Tiri da 3: R 10-28, P 4-13.
Tiri liberi: R 25-28, P 8-12.
Rimbalzi: R 29 (Polonara 7), P 37 (Jones 10).
Palle perse R 11, P 15;
Palle recuperate R 5, P 7.
Assist: R 16, P 10.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *