Serie A, le curiosità statistiche della 23esima giornata

L'immagine può contenere: 2 persone, folla, stadio e campo da basket

Foto da pagina Facebook Victoria Libertas Pesaro Basket

La ottava giornata di ritorno della LBA Serie A PosteMobile si apre sabato sera con l’anticipo tra Segafredo Virtus Bologna e Victoria Libertas Pesaro (nella foto l’ex di turno Boniciolli). Di seguito le curiosità statistiche del turno e in allegato il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella ventitreesima giornata.

Segafredo Virtus Bologna – VL Pesaro

Bologna nelle gare casalinghe contro Pesaro ha perso soltanto 8 volte su 72 precedenti: l’ultima vittoria di Pesaro a Bologna risale alla stagione 2007/08: La Fortezza Bologna-Scavolini Spar Pesaro 72-81 (nelle ultime 20 sfide tra le due società solo 4 vittorie esterne.
3 i precedenti tra Djordjevic e Boniciolli (ex di turno)stagioni 2006/07 e 2007/08: il coach di Pesaro è in vantaggio per 2 a 1. Pesaro ha perso le ultime 6 gare mentre Bologna ha una vittoria nelle ultime quattro.

Umana Reyer Venezia – Sidigas Avellino

L’ultima vittoria di Avellino a Venezia in regular season è della stagione 2012/13: Umana Reyer Venezia-Sidigas Avellino 93-97. Le due società si sono affrontate 11 volte nelle ultime 3 stagioni con 8 vittorie per Venezia e 3 per Avellino (nella stagione 2016/17 Semifinale playoff scudetto vinta da Venezia per 4 a 2). Nel girone di andata è arrivata la vittoria esterna con maggior scarto nelle sfide tra le due squadre (Venezia +30).
De Raffaele ha vinto l’unico precedente tra i due allenatori giocato nel girone di andata.

Acqua S.Bernardo Cantù – Alma Trieste

Trieste ha inflitto la peggior sconfitta in trasferta di questo campionato a Cantù nel girone di andata: la gara è finita 102 a 82 (+20). Cantù si presenta da imbattuta nel girone di ritorno, sette vittorie su altrettante gare giocate, unica in Serie A.

Fiat Torino – Germani Basket Brescia

Delle 17 gare giocate a Torino Brescia ne ha vinte soltanto quattro. Da quando Brescia è tornata in Serie A le due società si sono affrontate 6 volte, 4 delle quali vinte dalla Germani. Tra le due squadre anche la finale di Coppa Italia della stagione scorsa vinta da Torino per 69 a 67.
Una vittoria per parte nei precedenti tra Galbiati e Diana: il coach di Torino ha vinto la Finale di Coppa Italia e quello di Brescia la gara nel girone di ritorno della scorsa stagione.
Moss alla presenza numero 350 in Serie A: l’ala di Brescia ha appena superato i 3200 punti in campionato con i 12 segnati contro Brindisi. Poeta è a 2 punti da quota 3000 in Serie A mentre Luca Vitali è a 5 assist dalla testa della classifica storica di Brescia: attualmente è a 508 assist, il primo è Marco Palumbo con 513.

Banco di Sardegna Sassari – Dolomiti Energia Trentino

Nelle 9 gare giocate in stagione regolare solo 3 vittorie esterne, due vittorie per Trento a Sassari in regular season, nelle stagioni 2014/15 e 2015/16. Nelle due successive stagioni Sassari è riuscita a tenere il fattore campo.
Un precedente tra i due allenatori giocato nella stagione 2014/15 quando Pozzecco era sulla panchina di Varese. Vittoria di Trento guidata da Buscaglia. Nel girone di ritorno Sassari ha vinto due gare, mentre Trento ha una sola sconfitta su 7 gare giocate.

Happy Casa Brindisi – Openjobmetis Varese

Brindisi ha perso soltanto in due occasioni contro Varese in casa, nelle stagioni 2012/13 e 2014/15. Nelle ultime 7 gare tra le due squadre tutte vittorie casalinghe.
Quindici precedenti tra Vitucci e Caja: il primo giocato nella Coppa Italia della stagione 1996: Caja guida nel conto delle vittorie per 9 a 6.

Vanoli Cremona – A|X Armani Exchange Milano

L’unica vittoria casalinga di Cremona contro Milano in campionato è arrivata nella stagione 2011/12: Vanoli Braga Cremona-EA7 Emporio Armani Milano 77-73. Milano ha vinto le ultime 13 gare contro Cremona, comprese le semifinali di Coppa Italia e Supercoppa del 2016.
Una sola vittoria anche per Sacchetti su Pianigiani risalente alla stagione 2010/11 quando l’attuale coach di Cremona era sulla panchina di Sassari e Pianigiani su quella di Siena. Entrambe le squadre hanno 4 vittorie nel girone di ritorno.
Mathiang è a 1 rimbalzo da quota 200 in stagione: sarebbe il quarto giocatore a raggiungere i 200 dopo Mockevicius, Cain e Krubally.

Oriora Pistoia – Grissin Bon Reggio Emilia

Solo 3 vittorie esterne tra le due squadre, due arrivate negli ultimi due scontri: 3 a 2 a favore di Pistoia il conto dei precedenti giocati al PalaCarrara.
3 vittorie per parte nei precedenti tra i due allenatori. Pistoia ha vinto una sola gara nel girone di ritorno (20-0 contro Milano), Reggio Emilia cerca ancora la prima vittoria.

124709_97_ventitre-pdf.pdf

Legabasket.it