fbpx

Serie A, i provvedimenti disciplinari: stangata per Pistoia

Supporter Pistoia Coreografia

Come di consuetudine, il giorno successivo alla completa disputa del turno di campionato, arrivano i provvedimenti disciplinari a scapito di società e addetti ai lavori. Ecco qui di seguito le sanzione comminate dopo l’ottavo turno del girone di andata del campionato di Lega A:

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ammenda di Euro 2.400,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di fumogeni isolato, al di fuori del campo di gioco.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA ammenda di Euro 3.000,00 perché durante l’intervallo alcuni tifosi colpivano con pugni le finestre dello spogliatoio arbitrale, rompendo i vetri.

GIACOMO GALANDA (Giocatore GIORGIO TESI GROUP PISTOIA) deplorazione per aver tenuto, al termine della gara, un comportamento irriguardoso nei confronti del primo arbitro.

VICTORIA LIBERTAS PESARO ammenda di Euro 3.000,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (uso di fischietti) e per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

GRANAROLO BOLOGNA ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

GRANAROLO BOLOGNA ammenda di Euro 750,00 per presenza di persone non autorizzate nel corridoio antistante lo spogliatoio degli arbitri durante l’intervallo.

RENATO VILLALTA (Presidente GRANAROLO BOLOGNA) inibizione determinata dal 17/03/2014 al 23/03/2014 per proteste espresse platealmente durante l’intervallo nel corridoio antistante lo spogliatoio degli arbitri. Sostituita con ammenda pari ad € 3.000,00.

VANOLI CREMONA ammonizione per rilevante irregolarità delle attrezzature obbligatorie (cronometro).

JAKA LAKOVIC (Giocatore SIDIGAS AVELLINO) squalifica tesserato per 1 gara per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri al termine della gara. Sostituita con ammenda pari ad € 3000,00.

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *