fbpx

Sassari, super Haynes al City of Cagliari. Terzo posto Dinamo

meo sacchetti, sassari Venerdì a Logan, ieri invece il mantello da supereroe è passato ad Haynes. Con i suoi 21 punti la Dinamo Sassari ha chiuso il City of Cagliari al terzo posto mettendo ko il Galatasaray 65-63. Tra le fila sassaresi fuori Devecchi, leggere affaticamento per lui e quindi la scelta della prevenzione in vista della Supercoppa del prossimo fine settimana.

Sassari in campo di nuovo domani per l’ultima tappa della preseason, contro di nuovo la squadra turca al Trofeo Città di Carbonia.

La cronaca (Uff. stampa Dinamo). Coach Ataman manda in campo McCollum, Micov, Dorsey, Edge e Turkyilmaz , coach Sacchetti risponde con Haynes, Petway, Logan, Eyenga e Varnado. I turchi partono forte con la fisicità di Dorsey sotto le plance che nei primi cinque minuti va a referto con 8 punti. Il Banco tiene il contatto con Petway, Haynes dai 6,75 accorcia e Varnado firma la parità (13-13) dopo 7 minuti di gioco. Coach Sacchetti fa ruotare il quintetto, Eyenga risponde presente in tap-in per il sorpasso biancoblu e i primi dieci minuti si chiudono con un gioco da tre di Varnado per il 18-15 biancoblu. In avvio della seconda frazione i giganti faticano a concretizzare, i turchi stringono le maglie della difesa, si procede punto a punto, McCollum scrive il sorpasso ma Sacchetti in contropiede ricuce. Il Banco negli ultimi minuti non trova la via del canestro, chiude bene in difesa cercando di arginare l’attacco turco che con Lasme si porta sul +6. Nell’ultimo giro di cronometro il ferro beffa Logan e Haynes e si va all’intervallo lungo sul 31-25 turco. Al rientro dagli spogliatoi i giganti chiudono con la difesa a zona e si sciolgono nella transizione, Logan dalla lunetta ed Eyenga ad affondare sul ferro l’imprecisione del suo compagno numero 3 dall’arco accorciano di un solo possesso. Varnado sempre a presidio sotto le plance, Haynes scrive la parità (36-36) ma i turchi allungano ancora, complici le imprecisioni biancoblu soprattutto dall’arco. Koksal colpisce da 3 ed Eyenga cerca di dare la sveglia ai suoi andando a segno per il -6. I turchi chiudono i conti del terzo quarto 46-40. Per l’ultima frazione Sacchetti manda in campo Haynes con la pattuglia italiana composta da Marconato, D’Ercole, Formenti e Sacchetti. Continua l’avanzata turca, il quintetto ruota ancora, Petway sblocca i suoi scoccando la sua freccia dai 6,75. Il globbetrotter replica dall’arco riducendo il vantaggio avversario sotto la doppia cifra e a un solo possesso, Logan ci schiaccia sopra e una bomba di Haynes scrive il sorpasso dei giganti 54-53. Botta e risposta Koksal-Haynes ancora dalla lunga, giganti in grande reazione, Petway scocca la sua terza tripla e ferma l’avanzata turca quando manca un minuto alla fine. Nell’ultimo giro di cronometro i turchi riagganciano e sorpassano con McCollum per il +1. Il possesso biancoblu con la strepitosa bomba del play georgiano porta in vantaggio i campioni d’Italia e negli ultimi 7 secondi quando sembra tutto perduto dopo il nuovo allungo turco guadagnato con fallo fischiato ai danni di McCollum, è ancora un glaciale Haynes dall’arco a chiudere definitivamente i conti per la vittoria 65-63.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *