Sassari, Meo Sacchetti: “Abbiamo dimostrato grande orgoglio. Ora a Sassari, c’è sempre una prima volta”

meo sacchetti, sassari

Solo la vittoria poteva al Forum poteva tenere ancora in piedi il Banco di Sardegna Sassari e la squadra di coach Meo Sacchetti non ha fallito l’obiettivo. Vittoria a Milano e serie riportata nuovamente a Sassari dove la Dinamo non è mai riuscita a battere l’Olimpia Milano da quando è ritornata in Serie A. “Non abbiamo mai battuto Milano a Sassari ma c’è sempre una prima volta – ha dichiarato coach Meo Sacchetti in conferenza

stampa -. Sapevo di avere dei giocatori in grado di giocare con orgoglio ed ero convinto che la squadra giocasse con lo stesso atteggiamento avuto nelle ultime due partite, anche se non siamo riusciti a vincerle. La nostra strategia era quella di raddoppiare Gentile e di far tirare gli altri, ci è andata un po’ male quando Melli ha infilato quelle due bombe ma siamo comunque riusciti a rimetterla in piedi. In queste cinque partite abbiamo dato tutto quello che avevamo difendendo in maniera anche diversa rispetto a quanto fatto durante la Regular Season. E’ logico che quando una squadra di tiratori non la mette dentro subentra un po’ di scoramento. Ma anche quando Travis ha fatto 0/7 ci ha dato un contributo in difesa che non avevamo mai visto”.

 

Una vittoria che può invertire il trend della serie: “L’avevamo detto anche al termine di Gara-2, purtroppo non è così. Abbiamo dimostrato di poter tenere difensivamente ma non dobbiamo snaturare il nostro gioco. Ci serve fiducia ed anche se sbagliamo non dobbiamo rinunciare ai nostri tiri piedi per terra, fanno parte della nostra filosofia”.

 

Clicca Qui per andare alle dichiarazioni post-gara di coach Luca Banchi

 

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *