fbpx

Riscossa Reggio nella ripresa, Sassari sconfitta in volata

Polonara-Reggio-Emilia, 2016-10-08

Nella “prima” al PalaDozza di Bologna, al termine di un match bello e vibrante, la Grissin Bon Reggio Emilia sconfigge il Banco di Sardegna Dinamo Sassari 86-80 ottenendo il primo successo in campionato. Decisivi gli errori in lunetta di un fino a lì ottimo Johnson-Odom sul 82-80 reggiano che hanno di fatto consegnato la vittoria alla squadra di Menetti. Prima parte di partita dominata da Sassari, nella ripresa è venuta fuori la Reggiana che con Needham e Polonara è uscita dalle corde e nel finale è stata più lucida.

Prossimo impegno per gli emiliani la trasferta di Brindisi, la Dinamo invece ospiterà la neopromossa Germani Brescia.

CRONACA_ In avvio Sassari è più brillante e parte forte con l’asse Johnson-Odom/Lydeka per il 5-12 dopo 5′, Reggio armata di pazienza infila un break di 8-0 firmato Aradori/Polonara e sorpassa, 13-12 all’8′, time-out Pasquini. I viaggianti chiudono il primo quarto con i canestri di Johnson-Odom e Olaseni, 13-16 al 10′. La Dinamo tocca il +8 a inizio secondo periodo con Johnson-Odom prima e Olaseni poi, 15-23 al 12′, Lesic dimezza con quattro punti consecutivi, 19-23 al 15′. Sassari è ottimale nella propria metà campo e vola sul +9 grazie alla tripla di Savanovic, 19-28 al 16′. Viene sanzionato un antisportivo a Lydeka, ma Reggio non ne giova, anzi, sono i viaggianti ad andare sul +10, 20-30 al 17′, time-out Menetti. Negli ultimi tre minuti Della Valle e Cervi vanno a segno per i padroni di casa, ma Sassari grazie a un infallibile Johnson-Odom e il canestro finale di Savanovic chiude il primo tempo avanti di 12, 30-42.

Reggio entra in campo nel secondo tempo con un altro piglio, è Delroy James a dare lo spunto per un break di 10-2 complice anche un antisportivo chiamato a Josh Carter, 40-44 al 23′, Pasquini costretto al time-out per spezzare l’inerzia tutta a favore di Reggio. Aradori dall’arco firma il -1, arriva il break Sassari di 0-7, risponde Reggio con un contro-break di 7-0. La partita va in equilibrio grazie ai 5 punti consecutivi di Needham per il 55-55 al 29′. Gli ultimi canestri del quarto sono firmati Olaseni e Polonara, 59-57 al 30′. Ultimo quarto. Il match è sul filo dell’equilibrio e attende solo di essere spezzato. Sacchetti e Carter riportano avanti i viaggianti, Della Valle e Lesic rispondono, 64-61 al 32′. Viene sanzionato un secondo antisportivo a De Nicolao che viene espulso, Johnson-Odom dalla lunetta sotto i fischi dei reggiani trasforma i liberi, 64-63 al 33′. Lacey pareggia a 67 al 36′, poi arrivano le triple di Lesic, Johnson-Odom (2) e Gentile, 73-73 al 38′. Polonara elletrizza il pubblico del PalaDozza prima con un gioco da tre punti poi con una stoppata su Savanovic, 78-76 a 1’34” dalla fine, time-out Sassari. Savanovic e Stipcevic non ci stanno, 78-80 a 50”20. Polonara pareggia a quota 80, poi Sassari ha la palla della possibile vittoria ma Carter perde palla a 23”21, time-out Reggio. Polonara subisce fallo da Savanovic e dalla lunetta fa 2/2. Poi è il turno di Johnson-Odom ai liberi per un’infrazione di Needham, ma il n°1 della Dinamo li sbaglia entrambi. Needham dalla lunetta chiude il discorso, il canestro in contropiede di Gentile è l’apoteosi della vittoria reggiana, finisce 86-80.

MVP BasketItaly.it: Achille Polonara.

Grissin Bon Reggio Emilia – Banco di Sardegna Dinamo Sassari 86–80 (13-16; 30-42; 59-57)

Reggio Emilia: Aradori 15, Needham 13, Polonara 12, Lesic 9, Della Valle 12, De Nicolao, Strautins, Cervi 4, Gentile 10, James 11. All. Menetti.

Sassari: Johnson-Odom 24, Lacey 6, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti 5, Lydeka 10, Savanovic 11, Carter 4, Stipcevic 10, Olaseni 10, Ebeling n.e., Monaldi n.e.. All. Pasquini.

Arbitri: Carmelo Paternicò, Lorenzo Baldini e Beniamino Manuel Attard.

Note: TL: 14/17 Reggio Emilia, 11/14 Sassari; T2: 24/39 Reggio Emilia, 24/44 Sassari; T3 8/25 Reggio Emilia, 7/19 Sassari; Rimbalzi: 35 Reggio Emilia (Polonara 6), 29 Sassari (Olaseni 6); Assist: 15 Reggio Emilia (De Nicolao e Needham 3), 17 Sassari (Johnson-Odom 6).

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *