Reyer Venezia in trattativa con il “Mini-Mamba” Andrew Goudelock

Andrew Goudelock verso l’Umana Reyer Venezia?

Il “Mini-Mamba”, MVP dell’Eurocup 2013/14 con la canotta dell’Unics Kazan e MVP delle Finali Scudetto con l’Olimpia Milano Tricolore nel 2018 (con la sua celeberrima stoppata THE BLOCK su Dominique Sutton in gara-5), è ad oggi svincolato ed è stato in questi giorni più volte accostato alla società oro-granata.

Il presidente del club campione d’Italia in carica, Federico Casarin, non esclude nulla a La Nuova Venezia. “Goudelock è un grande giocatore, non lo scopriamo oggi. Noi, come abbiamo sempre fatto, teniamo gli occhi aperti sul mercato”.

Il problema potrebbe essere legato all’ingaggio milionario di Goudelock, ma negli ultimi anni la Reyer ha sempre sorpreso tutti con colpi ad effetto come Sasha Vujacic nella primavera 2014 e Jeremy Pargo a ridosso dei playoff 2016, e vale ricordare che entrambi i giocatori arrivarono quindi a campionato ben inoltrato.

Non bisogna scordare anche che il 13 dicembre 2018 Andrew Goudelock ha riportato la rottura del legamento rotuleo del ginocchio destro con la maglia dello Shandong in Cina, quindi andrà valutato anche il suo pieno recupero fisico post infortunio dopo 10 mesi di inattività.

Ma, a quanto riportato da Giuseppe Sciascia in SuperBasket Daily, l’accordo è virtualmente raggiunto tra la due parti.
“Il contratto stipulato tra l’Umana Reyer e il 30enne esterno statunitense sarà subordinato al superamento delle visite mediche che dovranno accertare il pieno recupero del giocatore dall’infortunio al ginocchio destro. L’atleta statunitense, che si aggiungerebbe al roster attuale dei 7 stranieri senza prevedere alcun taglio, dovrebbe essere pronto per il ritorno in campo nel giro di qualche settimana.”