fbpx

Reyer Venezia al raduno, inizia la nuova stagione. “Vogliamo far divertire i nostri tifosi.”

Reyer Venezia: Federico Casarin

Finite le vacanze, la Reyer torna al lavoro. Questa mattina presso il Palasport Taliercio, che ha sorpreso i presenti per come è stato rinnovato, la prima squadra maschile dell’Umana Reyer Venezia si è trovata per il consueto raduno di inizio stagione. Ad eccezione di Jeff Viggiano che rientrerà fra domani e giovedì e Jamelle Hagins che giungerà nella città lagunare stasera, tutti presenti e a disposizione di coach De Raffaele e del suo staff tecnico.
 
Ecco di seguito, in esclusiva, le dichiarazioni di alcuni attori lagunari:
 
MarQuez Haynes (Playmaker): “Mi aspetto di fare il meglio possibile: competere, divertirmi e far divertire i nostri tifosi dato che ho molta familiarità con il campionato italiano. Ho scelto la Reyer perchè è una società ambiziosa e anche perchè mi seguiva da tempo. Sono molto contento di ritrovare i miei ex compagni di Siena (Viggiano, Ress, Ortner) dove ho giocato probabilmente la miglior stagione della mia carriera e questo mi ha dato un ulteriore stimolo nel venire qui. La chiave per fare bene in campionato e in Champions League sarà quella di trovare subito un equilibrio di gruppo e di squadra, dobbiamo trovarlo il prima possibile per poter affrontare così ogni partita. Milano è la favorita per il titolo in quanto campione d’Italia in carica, ma ci saranno molte squadre che competeranno per le parti alte e spero che ci sia anche la Reyer. Noi vogliamo divertire, vincere più partite possibili, penso che il mio stile gioco si adatterà a quello che vorrà il nostro coach. Faremo del nostro meglio.”
 
Tyrus McGee (Guardia): “Voglio competere e pensare una partita per volta per provare a vincere il più possibile. Dei playoff giocati contro la Reyer con Cremona non ho buon ricordo dal punto di vista sportivo perchè non mi piace perdere, ma ricordo bene l’atmosfera del PalaTaliercio e della tifoseria, spero che anche quest’anno sia così. Mi piace questa squadra per come si è formata, come la società che mi ha convinto a firmare subito qui. Quest’estate ho fatto una preparazione in vista della possibile partecipazione alla Summer League, ma non sono stato convocato, mi sono però tenuto in forma per presentarmi al meglio in vista della nuova stagione. Sull’annuncio che ho fatto lo scorso 6 Giugno, ero tanto emozionato dalla firma avvenuta con la Reyer e avevo deciso di scriverlo sui social network. Ho molta confidenza con Ejim dato che ci ho giocato al college.”
 
Federico Casarin (Presidente): “Si inizia, è bello ri-vedere il gruppo che ha finito l’anno scorso e da questo vogliamo ripartire dato che ci ha dato soddisfazione nel finale della scorsa stagione raggiungendo un risultato importante come la semifinale playoff. Bisogna sempre pensare che abbiamo rischiato di non fare la post-season, ricordo la vittoria a Trento come spartiacque per la passata stagione. Noi non ci poniamo obiettivi per quest’annata, vogliamo miglioraci giorno dopo giorno, far divertire i nostri tifosi e pretendiamo di avere le potenzialità per giocarcela contro tutti. Ho ringraziato i giocatori “storici” per avere continuato il progetto e i “nuovi” per avere intrapreso questa nuova avventura con la famiglia dell’Umana Reyer. La Basketball Champions League è molto competitiva con squadre turche, israeliane e ucraine, girano voci che vogliono allargarla, e questo la rende ancor più accattivante e affascinante, sarà un impegno che dovremo affrontare con molta attenzione raccogliendo esperienza e trasferendola al campionato italiano. Questo è l’11.mo anno dell’era Brugnaro, a partire dal primo anno abbiamo sempre avuto un’ottima risposta dai nostri tifosi in termini di abbonamenti e sottoscrizioni,  ma soprattutto condivisioni del nostro progetto. Siamo convinti che la nostra tifoseria sia e sarà il nostro sesto uomo in campo.”
 
Walter De Raffaele (Allenatore): “Si ricomincia con tanta voglia e curiosità, credo ci siano tutte le componenti per fare bene grazie a una squadra costruita sull’equilibrio poi come sempre sarà il campo a dare tutti i responsi. La squadra cercherà di essere competitiva in una stagione che si preannuncia difficile per il doppio impegno, ma vogliamo essere protagonisti e abbiamo voglia di fare bene con un gruppo molto affiatato per 8\12 e in questo gruppo sono stati inseriti giocatori che porteranno diversi tipi di motivazioni. E’ molto prematuro e un po’ presuntuoso parlare di obiettivi importanti, noi dobbiamo avere tanta umiltà, con lavoro e con la voglia di fare bene possiamo essere protagonisti e credo che abbiamo l’obbligo, rispettando molto la maglia e molto i tifosi, di giocare una bella pallacanestro facendo divertire il pubblico e farlo appassionare e innamorare; passeremo come è normale dei momenti negativi e dei momenti positivi, ma il nostro obiettivo sarà quello di restare uniti con la famiglia Reyer con tutto quello che importa. Haynes lo seguivamo da tempo, con lui vogliamo far divertire i tifosi, conosce già alcuni suoi ex compagni di Siena e questo ci può aiutare, l’abbiamo scelto perchè volevamo un tipo di gioco diverso da chi avevamo prima ma con grande attitudine nelle cose che volevamo noi. Sia dal punto di vista difensivo e offensivo abbiamo cercato di confermare i tipo di giocatori per il tipo di gioco che volevamo. Devo ringraziare la proprietà per la conferma di giocatori che avevano mercato come Ejim e Bramos, come la ringrazio per l’arrivo dei nuovi. Peric ha grande voglia, lo aspettiamo come un nuovo acquisto.” 
 
UMANA REYER VENEZIA 2016-2017
 
#0 MarQuez HAYNES
#2 Jamelle HAGINS
#3 Melvin EJIM
#4 Hrvoje PERIC
#6 Michael BRAMOS
#7 Stefano TONUT
#9 Riccardo VISCONTI
#12 Ariel FILLOY
#14 Tomas RESS (K)
#16 Benjamin ORTNER
#18 Martino CRICONIA
#22 Jeff VIGGIANO
#25 Tyrus MCGEE
 
Allenatore: Walter DE RAFFAELE
Assistenti:, Alberto BILLIO, Alberto BUFFO, Gianluca TUCCI
Preparatore Atletico: Renzo COLOMBINI
Team Manager: Mauro SARTORI

 
BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *