Reggio Emilia supera di forza Cantù e vince il Trofeo Grissin Bon

Rimantas Kaukenas, Reggio EmiliaReggio Emilia domina Cantù e si aggiudica la seconda edizione del Trofeo Grissin Bon, nella serata della presentazione della squadra reggiana e del nuovo acquisto Ksistof Lavrinovic.

Avanti 11-2 dopo 5′, Reggio subisce il recupero di Cantù, più attenta nell’area pitturata con l’atletismo di Williams e Jones, capace di sorpassare al 14′ con una tripla di Gentile. Coach Menetti, costretto a fare a meno di Silins e Pini nel reparto lunghi, non tarda ad inserire Ksistof Lavrinovic, apparso ancora lontano dalla forma ideale, ma autore di una “bomba” nel secondo quarto che manda in visibilio il numeroso pubblico giunto al PalaBigi. Quando la Grissin Bon torna a premere sull’acceleratore, per Cantù sono problemi, all’intervallo gli uomini di Menetti volano sul +10, trascinati dalle triple di Della Valle (MVP dell’incontro) e Kaukenas (top scorer con 20 punti) e consolidano nella ripresa fino al 56-41 del 25′, con Drake Diener sugli scudi. Cantù prova a restare in vita negli ultimi 10′ con le penetrazioni di Johnson-Odom, ma è imprecisa dal perimetro (2/11) e Reggio addormenta il match, con il finale che scorre senza sussulti.

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA-ACQUA VITASNELLA CANTU’ 89-77 (19-18, 43-33, 63-54)
REGGIO EMILIA: Mussini 3, Veccia, Polonara 5, D.Lavrinovic ne, Della Valle 16, Pechacek, Pini ne, K.Lavrinovic 9, Kaukenas 20, Cervi 7, Silins ne, Diener 19, Cinciarini 10. All: Menetti.
CANTU’: Johnson-Odom 13, Abass, Feldeine 11, Mbodj 8, Jones 12, Hollis 8, Buva 7, Gentile 5, Williams 13. All: Sacripanti.

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *