Reggio Emilia strappa la vittoria a Varese dopo 3 supplementari

La Grissin Bon Reggio Emilia espugna il campo della OpenjobMetis Varese dopo addirittura tre tempi supplementari, in una partita incredibile dai numerosi cambi di fronte e condotta da vari interpreti, su tutti Della Valle, Cinciarini, Diawara e Rautins.

 

Il risultato finale è di 112 a 118, determinanti i 32 punti di uno strepitoso Della Valle, autore di 4 triple e infallibile dalla linea del tiro libero (14/15), suo il parziale finale che decide la partita. Appoggio altrettanto importante da parte di Cinciarini, 23 punti e la tripla che manda l’incontro al primo supplementare. Non bastano per Varese l’ennesima prestazione di Diawara sopra ai 20 punti (27) e i 22 di un pienamente ritrovato Rautins, entrambi costretti a uscire precocemente dalla partita per raggiunto limite di falli.

La chiave tattica dell’intera partita è la zona 3-2 messa in campo da coach Menetti, che proposta fin dalla prima azione mette in difficoltà l’attacco biancorosso nei primi 20 minuti. Varese risponde difensivamente dedicandosi soprtattutto al contenimento nel pitturato, subisce così un’imressionante media relizzativa da dietro l’arco, Reggio Emilia infatti colpisce 7 volte su 8 tentativi con Della Valle, Mussini (14 punti) e Kaukenas (17) e va a riposo sul 39-49; significativi i 12 punti in area su 88 totali.Nel secondo tempo si rimbaltano gli equilibri dell’incontro, dopo la carica ricevuta da Pozzecco negli spogliatoi è Varese che riesce a far girare la palla e a mettersi in ritmo da tre punti contro la zona della Grissin Bon impattando sul 54 pari. Per Reggio Emilia invece calano le medie realizzative da dietro l’arco e nel pitturato Lavrinovic non riesce a farsi valere. Le triple di Rautins e Diawara portano avanti Varese, ma il primo è costretto a uscire per cinque falli e il secondo arriva a quota 4. Kaukenas tiene in vita Reggio Emilia, che agguanta il supplementare con una tripla di Cinciarini allo scadere.
Nel supplementare l’inerzia è varesina grazie al quinto fallo di Cervi (9 punti) e il conseguente tecnico di Menetti, Kangur realizza i 4 liberi (84-80); nella stessa maniera però Reggio si riporta avani: quinto fallo di Diawara a 2:39 e tecnico che riportano in partita la Grissin Bon. Per Varese pesa l’assenza di Diawara, i biancorossi faticano a trovare soluzioni mentre Mussini segna la sua terza tripla.
Nella lotteria dei tiri liberi nell’ultimo minuto Cinciarini, Robinson e Della Valle non sbagliano e
Reggio Emilia va sul +3. Robinson subisce fallo su tiro da tre punti a 9 secondi dalla fine e converte tutti e tre i tentativi dalla linea della carità. Poz sceglie di difendere e ha ragione, errore da tre di Cinciarini e secondo supplementare sul 95 pari.
A questo punto sono Cinciarini da una parte e l’esperto Deane dall’altra a prendere in mano le proprie squadre, il primo però sbaglia due liberi e il secondo dopo alcune ottime penetrazioni sbaglia la tripla della vittoria dopo l’uno su due di Polonara dalla lunetta, 105 pari e terzo supplementare.
Supplementare in cui Varese ha un solo titolare in campo, Kangur, e questo si riflette sulle palle perse, errori però anche per Reggio Emilia, la partita resta in parità 109-109 a 2 minuti dalla fine.
Sale allora in cattedra Della Valle, che firma da solo un parziale di 9-3 e porta la sua squadra alla vittoria per 112 a 118.

Entrambe le squadre escono sfinite da un incredibile incontro, ma la Grissin Bon con un gran sorriso sulle labbra, mentre Varese sconfitta ma con la consapevolezza di aver tenuto testa a una delle grandi squadre del campionato.

MVP BasketItaly.it: Amedeo Della Valle, 32 punti, 4 triple, 9 falli subiti concretizzati con 14 tiri liberi realizzati a cui aggiunge 5 rimbalzi. Vero leader dall’inizio alla fine

OPENJOBMETIS VARESE – GRISSINBON REGGIO EMILIA 112-118
(22-25, 17-24, 21-14, 20-17, 15-15, 10-10, 7-13)

OPENJOBMETIS VARESE: Rautins 22, Daniel 6, Casella 9, Robinson 19, Lepri, Diawara 27, Testa, Okoye 4, Deane 10, Kangur 15, Balanzoni, Vescovi. All. Gianmarco Pozzecco

GRISSINBON REGGIO EMILIA: Mussini 14, Polonara 8, Della Valle 32, Pechacek, Pini, Lavrinovic 15, Kaukenas 17, Cervi 9, Rovatti, Cinciarini 23. All. Massimiliano Menetti

Arbitri: Chiari, Paglialunga, Rossi.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *