fbpx

Reggio Emilia sbanca Trento nel posticipo, Cervi e Aradori guidano il successo in volata

pietro-aradori-reggio-emilia-2015-12-06

Colpo della Grissin Bon al PalaTrento, che piega la Dolomiti Energia con il punteggio di 80-84 dopo aver sofferto per gran parte del match. Gli uomini di Menetti trovano in Cervi e Aradori i migliori interpreti, autori di 46 punti in due, decisivi nel finale di gara.

Cervi è subito protagonista nel pitturato e Trento non riesce a trovare contromisure; dal 20-24 reggiano, però, i padroni di casa piazzano un break di 13-0, con Lighty protagonista, che vale il +9 nel secondo quarto. L’Aquila non prende però il largo, sbagliando a più riprese dalla distanza (1/14 da tre a fine gara) e la Grissin Bon resta aggrappata alla partita con le fiammate di Aradori e Della Valle.

Il match è in equilibrio fino alla fine: Reggio Emilia passa avanti nel punteggio a quattro minuti dal termine con il fondamentale recupero di De Nicolao e il contropiede di Della Valle, a 2’40” dalla sirena c’è il controsorpasso bianconero con Craft e Jefferson. Con il quintetto tutto italiano, la Grissin Bon alza la voce: Aradori piazza due triple micidiali, poi nella lotta dei falli sistematici, Cervi trova un rimbalzo preziosissimo dal proprio tiro in lunetta che vanifica l’ultimo assalto trentino. Esultano i biancorossi, alla quarta vittoria consecutiva e proiettati all’inseguimento dell’Olimpia Milano.

 

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 80-84 (18-22, 48-44, 64-60)
TRENTO: Bernardi ne, Craft 10, Jefferson 13, Baldi Rossi 10, Moraschini 4, Forray 6, Flaccadori 6, Lovisotto ne, Gomes 7, Hogue 4, Lighty 20, Lechthaler. All. Buscaglia.
REGGIO EMILIA: Aradori 26, Needham 10, Polonara 5, James, Della Valle 12, De Nicolao 1, Bonacini, Strautins, Cervi 20, Lesic 10. All. Menetti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *