Reggio Emilia, oggi è il 40° compleanno della società

La Pallacanestro Reggiana festeggia il suo 40° compleanno con tanto ottimismo per la nuova stagione alle porte, che la vedrà calcare il palcoscenico europeo della prestigiosa Eurocup. Il colpo di mercato Drake Diener e il campione lituano Darjus Lavrinovic (protagonista al Mondiale in corso in Spagna) sono i valori aggiunti di un roster che può vantare ben quattro giocatori stabili nel giro della Nazionale di coach Pianigiani (Cinciarini, Della Valle, Polonara, Cervi).

Reggio Emilia inizia il nuovo anno con l’obiettivo di essere tra le squadre protagoniste in Serie A, dopo aver conquistato nella passata stagione l’Eurochallenge, che ha rappresentato il primo trofeo europeo della storia biancorossa.

 

 

Il 3 settembre 1974 venne fondata la Pallacanestro Reggiana in virtù di un’idea partorita da un gruppo di amici. Il primo sponsor fu Magazzini Jolly ed il primo campionato quello di promozione. «Ricordo perfettamente il momento in cui nacque la Pallacanestro Reggiana – queste le parole di Gianni Pastarini, socio fondatore e storico Direttore Sportivo della Pallacanestro Reggiana e ancora oggi tra i collaboratori del club – ci trovammo a casa di Enrico Prandi che rappresentava, insieme a Giorgio Bertani, Alberto Bertolini, Pierluigi Codeluppi e Mauro Ponzi, la società Atletico Santa Croce, mentre Luigi Testa, Massimo Vernillo ed io eravamo dirigenti della Fides Sant’Antonio. In quel momento c’era molto entusiasmo, eravamo spinti dalla passione, dalla voglia di fare qualcosa di rilevante per la pallacanestro della nostra città. Ci sembrava una cosa importante ma non avevamo la consapevolezza di quello che sarebbe diventato. È stato un accordo tra persone che si stimavano e si conoscevano attraverso l’ambiente del basket. Tutto quello che è venuto dopo ha rappresentato uno stimolo continuo, fino ad arrivare ad un livello che, nel 1974, era impensabile. La Pallacanestro Reggiana è stata una fonte continua di soddisfazioni, e mi rendo conto, dopo aver visto la splendida accoglienza riservata alla squadra al raduno lo scorso 28 agosto, che continua ad esserlo non solo per me e per chi l’ha fondata, ma per l’intera città».

La società ha deciso di festeggiare l’importante traguardo dei 40 anni attraverso l’organizzazione di alcune iniziative che verranno rese pubbliche nel corso della conferenza stampa di presentazione della Campagna Abbonamenti in programma venerdì 5 settembre alle ore 12.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *