Reggio Emilia cerca di allungare in vetta, al PalaBigi arriva Caserta in emergenza

kaukenas, reggio emilia Nella 12ª giornata di campionato la Grissin Bon Reggio Emilia ospita la Pasta Reggia Caserta, palla a due domenica alle ore 18.15 al PalaBigi (diretta tv Teleprima). I biancorossi conducono la classifica con 16 punti in coabitazione con Milano, Cremona, Trento e Pistoia; Caserta si trova invece a 8 punti, con l’ottavo posto lontano solo quattro lunghezze, ma obbligata a guardarsi alle spalle per non scivolare nella parte bassa della classifica.

 

QUI REGGIO EMILIA
La sconfitta in Eurocup contro Gran Canaria non ha scalfito l’entusiasmo della truppa di coach Menetti, approdata alle Last32 per la prima volta nella sua storia. In campionato Reggio è in vetta, frutto della striscia di cinque vittorie consecutive, pur priva ancora di Kaukenas. Con il campione lituano ai box, vi sarà più spazio per un Aradori in crescita, mentre in cabina di regia il grande ex Stefano Gentile può tornare a fare la staffetta con De Nicolao. «Mi aspetto dai miei ragazzi una bella ripartenza – commenta Menetti – Dovremo ritrovare la voglia ed il sapore della vittoria da condividere con il nostro fantastico pubblico. Ho grande rispetto di Caserta, perchè ha saputo mettere in difficoltà gli avversari anche quando è stata sconfitta».

QUI CASERTA
Reyer - Caserta: Daniele Cinciarini vs Michael BramosLa Juve si prepara a due trasferte delicatissime in quattro giorni: dopo il match del PalaBigi, mercoledì è in programma il derby campano ad Avellino, fondamentale per delineare le ambizioni dei bianconeri in questo campionato. Dal nuovo arrivo Adegboye ci si aspetta qualcosa in più, non all’altezza delle aspettative nella sconfitta contro Sassari di domenica scorsa (0 punti in 21 minuti), mentre dopo la risoluzione del contratto di Valerio Amoroso, Caserta si ritrova nuovamente in emergenza. Lo ammette coach Dell’Agnello, che a Reggio Emilia chiuse la carriera da giocatore nel 2002: «Per noi l’emergenza ormai è una normalità, ciò non toglie che vogliamo giocarci le nostre possibilità di vittoria. Siamo coscienti di avere di fronte una squadra costruita per contendersi lo scudetto come avvenuto l’anno scorso; la nostra intenzione è provare a mettere sabbia nei loro ingranaggi, facendo una partita tattica ed intelligente, perché giocando a viso aperto le nostre possibilità sarebbero ridotte al minimo. Vogliamo partire per giocare una partita al massimo delle nostre possibilità».

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *