Pozzecco: “4 mesi fa ero un balordo. Arrivato in Sardegna, questi ragazzi mi han cambiato la vita”

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e testo

Queste le parole di coach Gianmarco Pozzecco del Banco di Sardegna Dinamo Sassari, alla festa che la società bianco-blu ha voluto fare con il suo popolo in Piazza d’Italia nonostante la sconfitta in finale Scudetto.

Sassari ha chiuso la stagione con la vittoria della FIBA Europe Cup.

“Coach, quando sei arrivato, hai detto che sei arrivato con una valigia e c’era dentro solo la Play Station. Ma com’è che perdi sempre contro Spissu?”
“Perché ha una cazzo di Play Station taroccata di m…a! Paga l’arbitro. Ha un arbitro pagato cinese che è camuffato. Una cosa sola. Quattro mesi fa ero un balordo, vero, che viveva in un’isola di m…a. Ho preso un aereo catapultato in un’altra isola. Questi ragazzi e voi mi avete semplicemente cambiato la vita. Grazie”.