Home Serie A Pistoia, Riccardo Cortese «Dobbiamo giocare una gran partita per battere Siena»

Pistoia, Riccardo Cortese «Dobbiamo giocare una gran partita per battere Siena»

0

 Riccardo Cortese Pistoia

Pistoia si prepara ad affrontare il match casalingo contro Siena dopo la sconfitta bruciante contro Pesaro. A parlare è stato Riccardo Cortese, sulle pagine della “La Nazione Pistoia”, a cui non è andata ancora giù la sconfitta subita domenica scorsa: «A me è rimasto ancora l’amaro in bocca e sono d’accordo con il nostro allenatore quando dice che abbiamo giocato bene per 37 minuti, con un buon ritmo in attacco e in difesa facendo le cose che avevamo preparato soprattutto su Turner e Anosike, poi nel finale c’è stato il solito black out che ci accompagna da dopo la sosta e che prima non avevamo. Personalmente penso sia più un problema mentale che fisico anche se un po’ di stanchezza ci può essere, ma è più un fattore di testa».

Serve ovviamente più concentrazione in vista della prossima partita contro una delle Big del campionato: «Siena è una delle protagoniste principali del campionato, è una squadra forte, lunga e con una storia che parla da sola. E’ una squadra diversa rispetto a quella che abbiamo incontrato all’andata, prima c’era Hackett che era il fulcro del gioco e che creava per tutti, adesso Siena ha acquisito più una dimensione di squadra dove tutti hanno un ruolo importante e dove gli innesti fatti hanno portato i frutti sperati». Pistoia, però, ha mostrato tanto carattere in casa, battendo anche qualche grande. «In casa siamo un’altra squadra. Riusciamo a esprimere un basket più atletico e fisico e abbiamo dimostrato di aver dato fastidio a molti. Dovremo giocare una grande partita perché Siena ha esperienza, talento e panchina lunga, sarà fondamentale contenere i loro tiratori, visto che all’andata da tre punti ci hanno castigato, e imporre il nostro ritmo per evitare di farli pensare. La chiave, come sempre, sarà la difesa è difendendo in maniera aggressiva che potremo poi sviluppare il nostro contropiede». Domenica è atteso il pubblico dalle grandi occasioni poiché è anche una partita sentita sugli spalti: «Lo sappiamo e sentiamo l’atmosfera che c’è in città. Sabato scorso quando siamo partiti per Pesaro vedere la gente fuori dal palazzetto in fila per acquistare i biglietti per la gara contro Siena ci ha dato una grande carica e ci ha fatto capire quanto sia sentito questo match. Sono sicuro che sarà una bella partita in campo e sugli spalti».