Pianigiani: “Ho la fortuna di avere giocatori seri, importante vittoria”

Simone Pianigiani
Carlos Calvillo per BasketItaly

“Ho la fortuna di avere giocatori seri, chiunque è entrato ha provato a difendere e fare le cose giuste, sempre con quel desiderio che abbiamo di costruire qualcosa. Sappiamo che per noi si tratta di un momento particolare e lo affrontiamo”. E’ soddisfatto coach Simone Pianigiani al termine della vittoria contro Cantù finita 74-101.

“Era importante vincere, ma importante anche far riprendere ritmo a Dellavalle, Fontecchio, Burns, cosa non facile per le tante partite ravvicinate e le terapie dei vari atleti durante gli allenamenti. Dati i tempi stretti sono situazioni che proviamo in partita, – continua il coach – noi dobbiamo fare tante cose insieme, tra alti e bassi, ma conta che ci sia serietà e sono contento. E poi vincere a Desio non è mai facile con il pubblico di casa a dare sempre la giusta spinta alla squadra”.

Tra campionato ed eurolega “è la 13^ partita senza Nedovic e nel gioco in generale la mancanza si sente. Oggi però è stato importante vedere il giusto atteggiamento, è vero abbiamo un po’ spento le luci dopo i break importanti, ma i giocatori non sono macchine e c‘è un percorso di chimica che deve migliorare fra loro; un è aspetto che in eurolega paghiamo, in campionato dobbiamo riuscire a essere consistenti sempre e dobbiamo lavorare per farci trovare sempre più pronti”.