Pesaro ospita Reggio Emilia nel match di mezzogiorno: è testa-coda all’Adriatic Arena

daye, pesaro Il lunch match domenicale della 5ª giornata di ritorno di Serie A prevede la sfida fra Consultinvest Pesaro e Grissin Bon Reggio Emilia, palla a due alle ore 12 alla Adriatic Arena. Il match mette di fronte la prima e l’ultima della classe, separate da 16 punti di distanza; all’andata prevalsero nettamente gli emiliani, vittoriosi con il punteggio di 83-66.

QUI PESARO
All’Adriatic Arena gli uomini di coach Paolini sono stati capaci di vincere contro Milano prima di Natale e puntano a ripetere l’impresa contro la capolista Grissin Bon. La sconfitta nell’ultimo turno contro la Virtus Bologna ha lasciato tanta rabbia e in casa Vuelle l’obiettivo è un pronto riscatto. Austin Daye ha ritoccato gli scores individuali: attualmente è il miglior marcatore, rimbalzista e tiratore da tre dell’intera Serie A, ma dovrà giocare più per i compagni che per la propria gloria personale. Dall’altra parte il duello è con un Polonara in netta crescita, Paolini non fa pronostici e punta sulla continuità di Trevor Lacey e Semaj Christon.

QUI REGGIO EMILIA
In un momento shock per i continui infortuni (e dopo l’eliminazione dall’Eurocup), arriva la buona notizia della convocazione di Rimantas Kaukenas per la trasferta di Pesaro. Aradori e Stefano Gentile restano ai box, ma recuperabili in vista delle Final Eight di Coppa Italia del prossimo weekend, così come Veremeenko, che ha scongiurato l’ipotesi di un intervento chirurgico alla schiena. Più lungo il recupero di Darjus Lavrinovic, operato al ginocchio. Coach Menetti vuole tenere alta la concentrazione, dando fiducia ai giovanissimi presenti nel roster (Strautins e Bonacini): troppo importante mantenere il primo posto in classifica, anche se l’attenzione rischia di spostarsi sull’imminente impegno di Coppa Italia, dichiarato obiettivo ad inizio stagione.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *