fbpx

Niente da fare per Pesaro e Cremona sta insieme alle grandi in classifica

Niente da fare. Pesaro non riesce a sbloccarsi e se c’è chi infila una vittoria via l’altra, in questo caso si parla solo di sconfitte. Finisce 63-74 il match che ha visto Pesaro appunto da un lato, in casa, e dall’altra parte la Vanoli Cremona. Una partita poco brillante, con una Pesaro più in partita alla ripresa, ma che non ha saputo fare niente per recuperare quei pochi punti di differenza comunque accumulati nei primi venti minuti di gioco. Cremona fa voce grossa con Grossini, Eboua e Barford, mentre fra le fila di casa sono Saunders e ancora Happ a trascinare i compagni ma per l’ennesima volta senza successo.

Per la Vanoli sono due punti che la lasciano agganciata ai piani alti della classifica, per Pesaro luce spenta del tutto: le squadre più vicino in classifica, Cantù, Pistoia e Trieste, sono a 6 punti, tre partite di vantaggio.