Home Serie A Niccolò De Vico si presenta alla stampa varesina: “Dopo anni a rincorrerci eccomi qui. Ora voglio restare a lungo.”
Niccolò De Vico si presenta alla stampa varesina: “Dopo anni a rincorrerci eccomi qui. Ora voglio restare a lungo.”

Niccolò De Vico si presenta alla stampa varesina: “Dopo anni a rincorrerci eccomi qui. Ora voglio restare a lungo.”

0

Niccolò De Vico si presenta a Varese dopo il suo passato reggiano e cremonese, dopo essersi rincorsi un bel po’ il matrimonio tra De Vico e la Pallacanestro Varese è finalmente avvenuto.

Ecco le sue parole:

“Sono felicissimo di essere qui, dopo esserci rincorsi tanto ma mai incrociati eccomi qui, quest’anno non potevo rifiutare. Spero di giocare davanti ai tifosi, ho un certo rapporto con le tifoserie” 

“Ho visto un certo entusiasmo sui social di come ti stai approcciando a questa nuova realtà, come ti trovi coi compagni?” 

“Amo stare coi miei compagni e amo vivere lo spogliatoio, di solito sono sempre uno di quelli che arriva prima e se ne va dopo proprio per stare di più coi miei compagni e creare più amicizia tra noi anche se credo non ce ne sia bisogno quest’anno, siamo già un gruppo affiatato e siamo tutti molto umili. In particolar modo c’è Giancarlo Ferrero, un capitano inedito per me ovvero che un capitano cosi io poche volte l’ho visto, dà un ottimo esempio sia in campo che fuori, ci ha dato dritte a tutti quanti su come indirizzarci nel migliore dei modi. “

“Anche io ho visto sui social l’attenzione che hai dato nel sottolineare di essere arrivato in una piazza storica come Varese… “

“Basta entrare nel palazzo e vedere gli stendardi appesi, ti fa capire l’importanza di una società e quanto impegno devi mettere tu per onorare quella maglia in campo, spero di vincere un trofeo con questa maglia anche se il livello delle avversarie si alza ogni anno notevolmente.”

“Quest’anno ricoprirai il ruolo numero 3, ruolo che è da un po’ che non occupi… “ 

“Torno nel mio vecchio ruolo ma sono carico per questa nuova avventura, in qiesti giorni con tutto lo staff stiamo già vedendo dei video dei posizionamenti del mio ruolo, proprio per questo sento che sarà facile tornare a ricoprire il ruolo da 3” 

“Quest’anno siete una squadra lunga…” 

“Si penso sia il segreto di ogni squadra vincente avere un roster lungo, merito della società se ha fatto il possibile per riuscirci. Come hai detto tu possiamo ricoprire più ruoli quindi sarà anche una battaglia interna tra di noi perché ognuno vuole giocare e dare il suo contributo”

“Che impressione hai avuto su Varese prima di farne parte?” 

“Tutte le volte che da avversario ho affrontato Varese la partita si preparava sempre più precisamente, ora che sono dentro a questo sistema sto conoscendo tutto sempre meglio”