Montegranaro: Recalcati più i 4 confermati per ripartire

Con l’ufficializzazione della scorsa settimana della permanenza in casa Sutor di coach Recalcati,è cominciata la fase di monitoraggio sul mercato in cerca di quegli elementi che possano rendersi utili alla causa marchigiana.

 

Firmando un biennale,Recalcati ha deciso di sposare il progetto presentatogli dal presidente Tiziano Basso con la speranza di poter affrontare le prossime stagioni in un clima societario,e strettamente economico,più roseo. Dando un’occhiata al roster che ha ottenuto una brillante salvezza,avvalorata dalle vicende extra-sportive, sono in 4 i giocatori ad essere sotto contratto anche per la prossima stagione.

Mazzola reduce dall’esperienza con la Nazionale sperimentale ai Giochi del Mediterraneo,con cui ha firmato 13 punti in 3 partite, sarà il primo tassello che andrà a comporre la squadra di coach Recalcati,convinto che la permanenza di un altro anno in terra marchigiana aiuterà il ragazzo a maturare definitivamente e a fare quel salto che in molti si aspettano.

Chi si è guadagnato la conferma in virtù di un ottimo finale di stagione è Kyle Johnson. La guardia di nazionalità inglese ha messo a referto una media di 8.1 punti a partita,tirando con il 51.8% da 2 e il 32.9% da 3, dimostrandosi una guardia con un alto quoziente di intelligenza cestistica badando più ai risultati di squadra che alle sue statistiche personali.

Gli ultimi due giocatori sotto contratto sono il playmaker Fabio Di Bella,che dopo le incomprensioni con i tifosi ha ricucito il rapporto con un ottimo girone di ritorno, e l’ala-pivot Luca Campani un ragazzo estremamente futuribile. 

In dubbio infine è il destino di Valerio Amoroso e Daniele Cinciarini,che nonostante le sirene di mercato li indirizzano verso altri lidi, vorrebbero rimanere sebbene prossimamente dovranno discutere del loro ingaggio e del ruolo nel nuovo progetto con la proprietà. 

Per oggi alle 19 è stata indetta una conferenza stampa dalla società per la presentazione di coach Recalcati che spiegherà i motivi che lo hanno indotto a sposare il progetto Sutor per altri due anni e deluciderà sui programmi futuri della società.

 © BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *