fbpx

Montegranaro batte a domicilio Pesaro dopo un overtime per 83-100

Il primo derby marchigiano, seppur amichevole, è andato in onda ieri sera tra la Vuelle e la Sutor che si sono dati battaglia nel palazzetto pesarese in una disputa giocata a buoni ritmi ed intensità e conclusasi dopo un primo tempo supplementare. Alla fine a spuntarla è Montegranaro che piazza un break di 22-5 nell’overtime e annichilisce i padroni di casa, ridotti ai minimi termini dopo l’uscita per raggiunto numero massimo di falli dei propri lunghi.

 

Parte bene la Sutor, padrone sotto le plance grazie alla mole e al talento di Skeen e Sakic, che chiuderanno rispettivamente a 11 e 21 punti. Pesaro però reagisce e ricuce lo strappo grazie ad Amici e un positivo Pecile( 12 pt.) e le squadre vanno all’intervallo con il punteggio di 34-39. Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia ed è la Sutor a provare la fuga trascinata da un grande Cinciarini autore di 24 punti, ma l’orgoglio pesarese non è domo e grazie alle triple di Musso e i punti decisivi di Anosike( metterà a referto 20 pt.) il punteggio è in equilibrio. Pecile firma il sorpasso ad un minuto dal termine, poi risponde la Sutor e proprio a fil di sirena è Trasolini a mangiarsi le mani non riuscendo a convergere una facile tap-in. 78-78 e overtime. 5′ minuti di netto dominio della squadra di Recalcati che dilaga e chiude a quota 100 supportata da un ottimo Mayo che chiuderà a quota 24 punti, top scorer insieme a Cinciarini. Pesaro è sulle gambe e non riesce a reagire, complice l’uscita dal parquet per falli dei suoi lunghi. Finisce 83-100.

Ecco il tabellino:

VUELLE PESARO: Musso 12, Bartolucci 2, Ruini 3, Pecile 12, Young 2, Trasolini 8, Amici 5, Anosike 20, Tourè ne, Turner 19. All. Dell’Agnello.
SUTOR MONTEGRANARO: Cinciarini 24, Sakic 21, Mayo 24, Tessitore, Ricci ne, Lauwers 9, Perini, Rossi, Mazzola, Quaglia ne, Collins 11, Skeen 11. All. Recalcati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *