Home Serie A Milano vuole riconquistare il Forum, Brindisi sogna il primo storico blitz

Milano vuole riconquistare il Forum, Brindisi sogna il primo storico blitz

0

Forum tifosi, milano

Il posticipo domenicale della dodicesima giornata di campionato, vedrà opposte di fronte al Mediolanum Forum, i padroni di casa dell’EA7 Emporio Armani, e gli ospiti dell’Enel Brindisi. La palla a due è fissata per le ore 20:45, in diretta televisiva su Rai Sport 1 HD. Arbitri dell’incontro i signori Saverio Lanzarini, Manuel Mazzoni e Denis Quarta.

 

Il Forum di Assago sarà al centro dell’attenzione. L’Olimpia vuole riconquistare la fiducia dei proprio sostenitori, dopo i copiosi e sonori fischi piovuti al suono della sirena finale a causa dell’ennesima delusione patita in Euroleague ieri sera contro il Limoges. Brindisi, d’altro canto, spera e sogna nel primo storico colpo nella capitale della moda. I pugliesi infatti non hanno mai vinto in trasferta a Milano nella propria storia cestistica. Le due squadre sono reduci entrambe da due sconfitte nelle coppe europee, sebbene giunte con nette e marchiate differenze per spirito e qualità messe in campo. Molto male, come già detto e ammessa dallo stesso coach Repesa le scarpette rosse, mentre l’Enel ha sfiorato il bottino pieno in casa dell’Alba Berlino. Nel suggestivo scenario della Mercedes-Benz Arena, la squadra di coach Bucchi ha tenuto testa ai rivali, nonostante fosse già fuori dai giochi per il passaggio del turno, vedendo sfumare il prestigioso successo a Berlino soltanto a 3 centesimi dalla fine, a causa del game-winner di Loncar. Ciò che più contava, però, era la risposta di carattere e orgoglio dopo la debacle interna con Reggio Emilia, offrendo segnali incoraggianti di come quella fosse stata solamente una giornata decisamente storta.

Grande ex della serata sarà naturalmente coach Piero Bucchi, che potrà contare su un superlativo Adrian Banks, attualmente miglior giocatore del campionato per valutazione di Lega. L’ex Varese e Avellino è cresciuto esponenzialmente nella prima parte di stagione a Brindisi, dimostrandosi grande scorer ma anche leader emotivo del team, caricandosi di responsabilità nel momento del bisogno. Finalmente l’Enel potrà avere tutti gli uomini a propria disposizione, a differenza dell’Olimpia che dovrà far a meno di Hummel e capitan Gentile.

Si prospetta una sfida spettacolare, essendo le due squadre terza e quarta nella classifica dei punti realizzati, Milano a quota 82.4 e Brindisi 79.5. L’Olimpia è prima però per i punti messi a segno in casa, alla media di 87.4, mentre l’Enel è terza per i punti segnati in trasferta con 83.5. Milano che svetta anche nella statistica dei punti subiti, vantando la miglior difesa della Lega con 69.7 punti subiti, che scendono ulteriormente a 65.4 davanti al pubblico di casa. A braccetto i due team anche nella sfida a rimbalzo, prendendosi i due gradini più alti del podio con la differenza di un solo punto percentuale a favore dei lombardi, per 39.4 rimbalzi conquistati a fronte dei 38.4 pugliesi.

Non resta ora che far parlare il parquet di gioco.