fbpx

Milano supera ancora Reggio Emilia, Gara 2 è dell’Olimpia

lafayette, milano

Milano vince e convince in Gara 2 col punteggio di 94-73 contro una combattiva Reggio Emilia che nel secondo tempo cede il passo ai padroni di casa nettamente più in forze. Reggio infatti soffre l’assenza di Aradori e con un Silins ben lontano dalle migliori condizioni patisce fisicamente sotto canestro venedo sovrastata dalla maggior forza fisica milanese.
Sono Rakim Sanders e Alessandro Gentile i trascinatori di questa Milano con 23 punti dell’azzurro, in perfetto controllo,  e 19 di Sanders autentica forza della natura. Milano mostra anche sprazzi di eccellente difesa recuperando tantissimi palloni soprattutto con  Sanders e Lafayette, col secondo che punisce spesso i reggiani sugli errori. L’Olimpia vince ma ancora non trova il meglio da Simon, opaco anche oggi, e Macvan, sostanzialmente nullo per tutta la sfida e sarà importante recuperarli in vista di gara 3 nel catino del Palabigi.

Reggio ha sofferto molto gli esterni in post basso (de Nicolao e Della valle molto più leggeri) e si è aggrappata alle % da 3 punti di De Nicolao e Della valle mentre Kaukenas dopo la maestosa prova di gara 1 ha tirato il fiato ricordando a tutti di avere pur sempre 39 anni.
Sarà sicuramente molto diversa nel campo del Palabigi dove Reggio è quasi inespugnabile ma l’Olimpia ha dimostrato di essere decisamente in crescita fisica rispetto a solo un mese fa dove arrancava fisicamente.
Reggio Emilia promette battaglia davanti al suo pubblico

Ea7 Milano: Mlcean 6, Lafayette 12, Gentile 23, Cerella 3, Kalnietis 14, Macvan, Villa, Magro, Cinciarini 5, Sanders 19, Simon 10, Batista 2

Grissin Bon Reggio Emilia: Needham 3, Polonara 5, Lavrinovic 6, Della valle 20, De Nicolao 12, Parrillo, Veremeenko 11, kaukenas 9, Silins 7

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *