fbpx

Mercato play, quanti nomi nel calderone: Bremer, Stipcevic, Kitchen, Chase

In questi quindici giorni di pausa nei quali le società fanno il punto delle proprie rispettive situazione di classifica dopo circa un terzo di campionato si potrebbe infiammare il mercato dei play. Si sa che sono loro i registi i giocatori capaci di cambiare i volti delle squadre con la loro leadership in campo, e non poche squadre del nostro campionato di massima serie ne sono alla ricerca. Una su tutte è l’EA7 Milano, che potrebbe affiancare ad Omar Cook come già accaduto la scorsa stagione Jr Bremer. Il play ora è alla corte di Simone Pianigiani al Fenerbahce ma si dovrebbe liberare nei prossimi giorni dal club turco, sia se quest’ultimo continui la sua avventura in Eurolega con le Top 16, sia in caso di eliminazione. In caso di arrivo di Jr Bremer, che radio mercato riferisce corteggiato anche dalla Scavolini Banca Marche Pesaro, il sacrificato sarà a quel punto il play croato Rok Stipcevic. Il croato potrebbe essere offerto proprio alla stessa Pesaro, dopo che nelle scorse settimane era stato accostato insistentemente alla cheboletta Cantù per sostituire Jerry Smith. La società brianzola è sempre alla ricerca del sostituto dell’infortunato Smith, visto che la trattativa Derwin Kitchen è stato nuovamente bloccata dal ritiro dal mercato del giocatore da parte del suo club di appartenenza il Panathinaikos. Con la trattiva Kitchen in situazione di stallo, con il veterano Roderick Blakney che ha deciso di accasarsi in Spagna, il nome di Stipcevic potrebbe tornare nuovamente di moda per l’uomo mercato brianzolo Bruno Arrigoni. Sempre alla ricerca di un regista, in luogo di Aaron Johnson, anche la Vanoli Cremona, che nelle ultime ore ha sondato il terreno per Brian Chase. Ricorderete come il play ex Cibona era stato prima bloccato dalla JuveCaserta, poi successivamente dai cugini della Sidigas Avellino, ma in entrambi i casi per differenti problematiche i club campani non hanno tesserato il giocatore. Chase, quindi, prima sedotto e poi abbandonato dalle campane, potrebbe trovare finalmente la sua collocazione in Italia con Cremona.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *