#MadeinItaly: Reggio sempre rappresentata, new entry per Ceron

marco ceron pesaro 2016-11-08

Come ogni martedì,torna la nostra rubrica con il miglior quintetto italiano della sesta giornata di campionato,con ben due new entry e tre conferme.

Sempre più protagonista e leader della sua squadra Michele Vitali,che nella sfida persa dalla sua Germani Basket Brescia contro la Betaland Capo D’Orlando mette su cifre di tutto rispetto considerato che partiva dalla panchina. Sedici punti in ’28 minuti di utilizzo con il 100% da due (3/3) ed il 50% dalla linea dei 6,75 (3/6) oltre a quattro rimbalzi e 2 assist. Cifre che gli valgono ancora una volta l’ingresso nel miglior quintetto italiano nello spot di Playmaker.

New entry,per la prima volta nel miglior quintetto italiano per Marco Ceron. Prestazione notevole dell’esterno della Vuelle Pesaro che in ’23 minuti di gioca mette a segno 23 punti,con 1/2 da due e ed un preciso 5/7 da tre punti,ed un chirurgico 6/6 ai tiri liberi. Prova balistica importante per il ragazzo classe ’92 tra l’altro contro la sue ex squadra la Reyer Venezia.

Ennesima riconferma per Pietro Aradori,solito contributo per l’esterno della Grissin Bonn Reggio Emilia,che nella sfida vinta contro la Red Ottober Cantù,mette a segno 15 punti, con un 6/8 da due ed un preciso 3/3 al tiro libero,dando via 5 assist e recuperando 3 rimbalzi.

Meglio di lui ha fatto un’altro dei ragazzi di Coach Menetti,vala dire Achille Polonara,che in ’23 minuti id utilizzo segna 21 punti,con un 6/9 da due ed  3/5 da tre punti,oltre ad i “soliti” 6 rimbalzi portati a casa.

Chiude il quadro nel ruolo di centro,l’entrata in quintetto di una vecchia conoscenza del basket italiano,Andrea Crosariol. Il lungo quest’anno in forza al Pistoia Basket,nella gara interna persa contro la Dinamo Sassari,ha messo in cascina numeri importanti, 14 punti,con un 7/13 da due e la cattura di ben 14 rimbalzi,doppia-doppia che gli vale l’ingresso per la prima volta nel miglior quintetto italiano della sesta giornata.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *