L’EA7 all’esame Recalcati per dimostrare di essere in crescita

Dopo 2 vittorie consecutive tra campionato e coppa l’Olimpia Milano vuole continuare la scalata in campionato e per farlo deve battere la, fin qui deludente, Montegranaro di coach Recalcati che sicuramente vuole rilanciarsi in campionato dove attualmente ha un record di 2 vittorie e 6 sconfitte.

Torna in gruppo per i milanesi Alessandro Gentile, tuttavia non è certo che scenderà in campo ma sarà presente nei 12. Montegranaro si presenta al completo e pronta a rendersi pericolosa sul perimetro con Steele (10 pt e 53% da 3), Cinciarini (14 pt di media) e l’ex Fabio Di Bella che giocò a Milano nel 2008. Tuttavia la Sutor sa rendersi pericolosa anche nel pitturato grazie a Slay (13 pt ),Burns(13 pt) e Freimanis (11 pt), con i primi 2 capaci di rendersi pericolosi anche da lontano costringendo i loro marcatori ad allontanarsi dal pitturato. Slay però è appena ritornato da un viaggio negli USA per la nascita del figlio quindi affronterà la gara con il peso di un lungo viaggio sulle spalle ma sicuramente la grande esperienza di Recalcati saprà mettere qualche difficoltà agli uomini di Scariolo.

Milano come al solito punterà sul talento della coppia Langford Hairston ma anche sulle grandi capacità interne di Bourousis (recuperato dopo l’infortunio al ginocchio), sperando anche i vedere nuovi progressi da Hendrix. In cabina di regia un poco convincente Cook dovrà saper riscattarsi dopo le ultime brutte prestazioni che però sono state ben contenute da uno Stipcevic in grande crescita. Sempre pericolosi in uscita dalla panchina il giovane Melli (sempre più convincente in difesa) e l’eterno Basile capace di spezzare le partite con le sue triple. A completare il quintetto invece ci sarà come sempre Antonis Fotsis, apparso in forma contro il Cedevita , attorno al quale si scatenata una voce di mercato che lo vorrebbe al Panatihnaikos col pagamento di un grosso buyout. Pronta “risposta” sul sito dell’Olimpia Milano che nella presentazione della partita di domani include un video con le migliori azioni proprio di Fotsis. Il messaggio sembrerebbe proprio “Fotsis non si muove” ma vedremo se ci saranno ulteriori sviluppi.

Di seguito le dichiarazioni pre partita di Recalcati

Affrontiamo una squadra impegnativa, senz’altro altalenante fino a questo momento. questa settimana però ha trovato il passo, nelle ultime due gare ha mostrato di stare bene, e ha recuperato anche Bourousis. Non è una squadra legata al tiro da 3, anzi spesso mette le avversarie in difficoltà giocando dentro l’area grazie alla sua grande fisicità, ma fin’ora il dato rilevante è che ogni volta che vince l’ha fatto tirando bene da 3. Non sempre ci riescono ma in quelle giornate è difficile contrastarli. Qualcuno sta tirando male, come Basile ma non possiamo fidarci, li dobbiamo costringere a tirare precariamente; è chiaro che questo parte da come attacchiamo, più avremo equilibrio in attacco e saremo bravi ad evitare transizioni, meglio potremo organizzarci in difesa

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

8 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *