Larry Brown via da Torino. Pillastrini e Pozzecco in lizza per la successione

Risultati immagini per larry brown basketitaly

L’ultima sconfitta a Brescia ha lasciato il segno. E quindi la Fiat Auxilium Torino ha deciso: sarà chiuso il rapporto con Larry Brown. La società della famiglia Forni ha optato per il cambiamento dopo un confronto tra i massimi dirigenti.
A quanto riportato dall’edizione online de La Gazzetta dello Sport, il patron Antonio Forni si sarebbe arreso al volere dell’AD Massimo Feira e del dirigente Matteo Soragna, convinti al cambiamento dopo il record 0-11 dal rientro di Larry Brown. Con 0 vittorie tra campionato ed Eurocup, l’unico sigillo è stato in semifinale di Supercoppa contro Trento. Troppo poco. Mentre con Paolo Galbiati in panchina, durante la sua assenza, ci sono state due vittorie e tre sconfitte.
A far precipitare la situazione sarebbe poi stata una decisione dello stesso coach USA prima del rientro in patria, ovvero concedere una settimana di riposo ai giocatori, che così si ritroverebbe a ranghi completi solo domenica prossima.
Da valutare ora la risoluzione dell’accordo. Per la successione sarebbero in corso Stefano Pillatrini, già sulla panchina torinese dal 2012 al 2014, sempre con la proprietà di Forni e sondato anche da Reggio Emilia per il dopo Cagnardi, e Gianmarco Pozzecco che ritroverebbe in società il suo grande amico Soragna (hanno pure già lavorato assieme a Capo d’Orlando).