La testa e la coda della classifica si incontrano nel derby tra Cremona e Milano

milan-macvan-milano-2016-11-15

L’ottava giornata di Serie A mette in scena due derby lombardi, il primo tra Varese e Brescia e il secondo in programma domani sera alle ore 18.15 al Palaradi che mette a confronto i due poli opposti della classifica: la Vanoli Cremona e l’Olimpia Milano, campione d’Italia.

Qui Cremona: La Vanoli, ultima in classifica, dopo la sconfitta siciliana contro Capo d’Orlando in un momento di crisi sportiva sta cercando la vittoria che possa ridare fiducia all’ambiente cremonese e la partita di domani potrebbe essere quella giusta perché sconfiggere Milano significherebbe aver giocato una grande partita. Coach Pancotto nell’introdurre la partita riconosce il livello di difficoltà del match “dobbiamo rendere possibile l’impossibile. Per provare a farlo dobbiamo crederci con grande carattere e personalità, con grande solidità mentale ma anche con grande lucidità”. Cremona recentemente ha rescisso il contratto con Gabe York che è tornato negli Stati Uniti ma domani potrà far esordire Paul Harris che nella scorsa stagione è stato il secondo rimbalzista nel campionato turco.

Qui Milano: Una vittoria per i meneghini potrebbe eguagliare un nuovo record, 8 vittorie di fila nelle prime 8 partite del campionato. Un avvenimento che non accade dalla stagione 1973-1974, allenata all’epoca da Filippo Faina. L’Olimpia a Cremona affronta la Vanoli, e ritroverà Andrea Amato, nell’ultima sfida della settimana di fuoco in cui ha dovuto giocare due partite di Eurolega in tre giorni e in questo derby la vittoria è importante per rialzare la testa dopo la sconfitta di Belgrado e confermarsi capolista della Serie A.

La chiave tattica: Milano sulla carta è favorita, lo confermano anche le statistiche. Prima per punti realizzati, in valutazione e assist. Milan Macvan è primo nella classifica della valutazione e con lui in campo l’Olimpia vince di 14,5 punti sugli avversari ma la stanchezza del back to back europeo può fare brutti scherzi. Cremona davanti al proprio pubblico vorrà trovare la reazione che serve per riprendersi dal brutto momento sportivo e come ammesso da Pancotto la Vanoli farà di tutto per strappare una vittoria. Attenzione quindi alla determinazione cremonese che può ribaltare il pronostico.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *