fbpx

La JuveCaserta sopravvive grazie Iavazzi, ma si cercano nuovi soci

La JuveCaserta continuerà a sopravvivere nel basket che contra grazie al forte impegno economico assuntosi dal presidente Nello Iavazzi, che nella ricapitalizzazione ha acquisito il 25% delle quote del club a titolo personale, il 65% con la sua società Caserta Città di Basket, mentre il restante 10% è stato sottoscritto dalla Cofiba presieduta da Carlo Barbagallo. Nella conferenza di ieri, inoltre, il presidente bianconero ha spiegato che l’ammontare dei debiti del club

è intorno ai 560 mila euro (cifra debitoria circa la metà rispetto al momento dell’entrata in società di Iavazzi), e che si cercherà di costituire un budget di circa 2,5 milioni di euro, ma questa cifra rimane sempre vincolata al fatto che possano entrare nuovi soci in società. Volontà, infatti, di Iavazzi è quella di cercare acquirenti per il 39% delle quote societarie, ma per evitare nuovi scottanti casi “Galimberti”, il numero uno bianconero vorrà avere dai potenziali soci futuri le dovute garanzie finanziarie. Per quanto riguarda la squadra i giocatori sotto contratti sono sette: Jelovac, Jonusas, Gentile, Michelori, Maresca, Cefarelli e Marzaioli, e da questo  punto di vista c’è sicuramente un buona base di partenza, mentre nei prossimi giorni dovrebbe arrivare il nuovo general manager (nei giorni scorsi è circolata la voce di Ferdinando Gentile, voce però fino a questo momento mai confermata). Infine per il ruolo di coach: Iavazzi ha sempre indicato in Pino Sacripanti il suo punto di partenza per qualsiasi progetto futuro, ma viste le molte offerte all’allenatore brianzolo, ed il suo ingaggio troppo alto per i parametri economici del club, la riconferma appare molto difficile.

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *