La Juvecaserta a Brindisi alla ricerca della vittoria salvezza

Adrian Banks

E’ prevista per questa sera alle ore 18.15 la sfida tra l’Enel Brindisi e la Pasta Reggia Caserta nella penultima giornata di regular season del campionato di Lega A Beko.

A dirigere il confronto è stata designata la terna composta dai signori: Luigi Lamonica di Roseto degli Abruzzi, Guido Federico Di Francesco di Teramo e Michele Rossi di Anghiari (AR). La Juvecaserta di coach Sandro Dell’Agnello è alla ricerca della vittoria che regalerebbe l’ipotetica salvezza (anche se per la matematica c’è da aspettare comunque l’ultima giornata), mentre gli uomini di coach Bucchi svanita la possibilità di raggiungimento Play-Off non hanno più nulla da chiedere al campionato.

QUI BRINDISI: La consueta conferenza stampa pre-partita di coach Bucchi ha avuto come argomento principale, il suo addio al termine della stagione dopo 5 anni bellissimi. Sulla partita odierna:“Ci tengo moltissimo alla partita contro Caserta, sarà l’ultima in casa e mi auguro che anche i ragazzi abbiano le motivazioni che io ho. Dobbiamo dare il massimo dell’impegno per rispetto alla società ed ai tifosi.”

QUI CASERTA: Coach Dell’Agnello non nasconde le difficoltà del confronto con Brindisi dove sa di giocarsi una bella fetta di stagione. “Giocare senza isterismi, questo è il fattore che più ci dà fiducia in noi stessi, insieme al fatto, molto importante, che nelle ultime partite, pur avendo di fronte avversari che occupano le prime posizioni della classifica, ce la siamo sempre giocata alla pari. Dobbiamo – continua il tecnico casertano – porre bene l’attenzione sul giusto ritmo da avere fin dall’inizio, per evitare di dover recuperare un eventuale parziale negativo che se da una parte con le nostre indubbie forze caratteriali e tecniche riusciamo sempre a concretizzare, dall’altra ci costerebbe molto dal punto di vista fisico e mentale e questo non possiamo permettercelo. Stiamo facendo allenamenti consoni all’importanza del momento- conclude Dell’Agnello – e proprio grazie a questo fondamentale atteggiamento mentale prima che tecnico, faremo la partita che ci serve”

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *