La battaglia dell’ultimo quarto all’ultimo canestro: Cantù batte Pesaro

Un super quarto quarto che consente la rimonta e anche di mettere la freccia, quella definitiva. Cantù batte Pesaro 72-80 e mette da parte due punti preziosi perché le sette vittorie in fila la proiettano in piena zona play off. Vittoria che non arriva di certo per la via più facile, Pesaro parte subito forte e anche se di poco, finisce testa avanti, cede un po’ nel secondo quarto, ma alla ripresa dall’intervallo prova a imporre il suo gioco. Cantù rimane in scia e gli ultimi dieci minuti sono una vera battaglia con le cifre dalle due parti molto simili e il cronometro a scorrere. L’ultimo a dare la fiammata biancorossa è McCree che ai liberi pareggia 72-72, poi è finale di Cantù con Gaines, Carr, Stone e Jefferson, Mockevicius ci prova ma i tiri non entrano più.

Quattro atleti in doppia cifra da entrambe le parti.