L’Olimpia Milano batte Venezia dopo aver inseguito tutta la partita

milano VS venezia

Milano raggiunge Reggio Emilia in finale di SuperCoppa, in programma domenica alle 18.30, sempre in diretta su Skysport.

Il tabellone finale recita 71-64 per l’Olimpia, che si fa guidare da uno straordinario Gentile nel secondo tempo: il Capitano dell’EA7, dopo aver realizzato 6 punti e 1 assist nel primo tempo, chiude la partita con 17 punti e 6 assist. Ma il vero MVP è stato Jenkins, che nonostante i 3 falli nei primi cinque minuti, ha continuato a difendere duro e ha trovato le due giocate della partita nell’ultimo minuto. Per la Reyer tanta amarezza per non aver chiuso una partita che più di una volta sembrava indirizzata verso i suoi binari. La squadra lagunare è andata calando nel finale, abbassando di gran lunga le sue percentuali nel corso del match (dal 7/15 all’intervallo da 3, la squadra di Recalcati ha chiuso con 11/30).

La cronaca – L’EA7 dimostra subito di voler seguire i dettami di coach Repesa, cercando sempre l’extra-pass o il ribaltamento nell’angolo. La chimica di squadra non è ancora al massimo e il risultato è un po’ di confusione da parte dell’attacco meneghino. La Reyer è viceversa più oliata e trova spesso buone conclusioni che producono anche i tanti rimbalzi in attacco della squadra di Recalcati (11 a fine match). La Reyer riesce ad arrivare più volte fino al +11, ma non a prendere definitivamente il controllo della partita, tanto che si fa raggiungere a quota 53 da una tripla di Cerella ad inizio quarto periodo. Venezia riesce a trovare altri 6 punti di vantaggio grazie ai canestri dei suoi lunghi, ma due triple di Milano portano la situazione in equilibrio. Equilibrio rotto da una palla rubata di Jenkins, che nonostante i 4 falli, è aggressivo fin nella metacampo avversaria. La Reyer non trova il canestro e l’Olimpia ha la palla in mano con 32” sul cronometro della partita, e ancora Gentile, davvero sontuoso nel secondo tempo, regala un assist al bacio per McLean che deve solo schiacciare la palla. Poi ancora Jenkins difende durissimo su Goss e il play reyerino commette infrazione di passi. Possono così scorrere i titoli di coda sulla partita.  

Tabellino

EA7 Emporio Armani Milano: McLean 12, Lafayette 3, Gentile 17, Amato ne, Cerella 8, Simon 6, Macvan 4, Magro ne, Cinciarini 8, Jenkins 7, Hummel 4, Lawal 2.

Umana Reyer Venezia: Peric 13, Goss 15, Bramos 12, Tonut, Jackson, Green 6, Ruzzier, Owens 7, Ress 3, Simioni ne, Ortner 5, Viggianio 5.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *