L’Olimpia Milano a caccia del primato nel recupero contro Caserta

Cinciarini, Caserta

Andrà in scena questa sera alle 20.30 il secondo recupero della settimana tra EA7 Emporio Armani Milano e Pasta Reggia Caserta.

Qui Milano – Continuano i problemi di infortuni per l’Olimpia, costretta a rinunciare a Jenkins e Kalnietis. Le rotazioni sugli esterni saranno più corte, visto che sia Gentile che Cerella non possono garantire un minutaggio importante. Nonostante questo, l’EA7 è chiamata ad una vittoria che le garantirebbe il primato solitario in classifica, fondamentale per affrontare al meglio una seconda parte di marzo molto impegnativa. 

Qui Caserta – La Juve affronterà nel giro di tre giorni due importanti sfide in Lombardia, visto che oltre alla partita con Milano, domenica sfiderà Cantù. La squadra bianconera deve trovare quella continuità che per ora le è mancata se vuole aspirare a tornare in corsa per la lotta playoff. L’inserimento di Slokar procede, ma ancora coach Dell’Agnello deve trovare la giusta quadra al suo roster: “Stiamo inserendo Slokar, provando anche nuove soluzioni tattiche, perché adesso siamo con un lungo in più ma comunque con un esterno in meno. Cerchiamo quindi di allungare le nostre rotazioni proponendo quintetti più alti e magari adattando Jones da 3 anche se da molti anni non ricopre più quella posizione. In previsione delle due trasferte voglio rimanere fiducioso.”

Milano, come abbiamo detto, sarà più corta nelle rotazioni sugli esterni, anche se il periodo di forma di Lafayette, Cinciarini e Simon dovrebbe aiutare nel sopperire alle assenze. Sanders può anche trovare minuti nello spot di #3 in caso di necessità. La Juve deve impostare la sua partita cercando di sfruttare l’eventuale stanchezza dei padroni di casa e provando, come dice coach Dell’Agnello, nuove soluzioni tattiche.

Palla a due alle 20.30, diretta su Teleprima

 

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *