L’Aquila Trento sogna Triche ma ha bisogno di esperienza. Trainotti: “Non c’è fretta”

L’Aquila Basket Trento al lavoro per costruire il roster che prenderà parte al prossimo capmionato di Serie A. Il GM Salvatore Trainotti, insieme a coach Buscaglia, è negli States alla Summer League con l’intenzione di scovare un nuovo colpo da portare nella sua Trento. “Lo scopo principale è quello di restringere la rosa dei nomi tra i quali faremo la definitiva selezione – dichiara Trainotti a Il Trentino

qualche idea l’abbiamo già, ma sicuramente non torneremo con giocatori firmati Non abbiamo mai avuto fretta in campagna acquisti bisogna saper aspettare”.

 

Osservare, studiare e portare nella città bianconera il giocatore più adatto alle esigenze del gioco di Maurizio Buscaglia. Negli ultimi due anni la ‘pesca’ è andata più che bene con gli ingaggi di Michael Umeh e di Brandon Triche il quale, proprio in queste ore, è in campo alla Summer League per mettersi in mostra. All’Aquila non dispiacerebbe di certo riportare, quello che è stato uno dei migliori americani in DNA Gold, a Trento anche per la prossima stagione. L’eventuale (ri)firma di Triche porterebbe la dirigenza bianconera a fare alcune valutazioni circa l’esperienza dei giocatori che andranno a comporre il prossimo roster. Con tutti gli attuali elementi della rosa che saranno alla prima esperienza in Serie A, ci sarà poi la necessità di andare a ricercare giocatori con esperienza in modo da trascinare gli inesperti, ma già talentuosi, in questa nuova avventura.

 

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *