Juvecaserta: voci su mancati pagamenti, è secca la smentita della società.

caserta-19-10-2016Sono ore di apprensione nella città della Reggia, cerchiamo di ricostruire le ultime 24 ore  che hanno mandato in forte confusione i tifosi della Pasta Reggia. Lunedì mattina, al’indomani dell’ottima vittoria in quel di Cremona, appare un’articolo pubblicato dalla “Gazzetta dello Sport”, nel quale si riferiva che i giocatori Edgar Sosa e Raphiael Putney, hanno chiesto la cessione ad altri club per motivi economici legati probabilmente al mancato pagamento degli stipendi e sicuramente (a quanto riporta l’articolo a firma di Vincenzo Di Schiavi) il distacco della corrente elettrica nel’appartamento di Mitchell Watt.

La smentita del club di Pezza delle Noci arriva immediatamente tramite un comunicato pubblicato sul sito ufficiale che recita:”In relazione a quanto apparso oggi sulla Gazzetta dello Sport nella rubrica “Bravi e cattivi” a firma di Vincenzo Di Schiavi, la Juvecaserta smentisce nella maniera più categorica quanto nello stesso riportato confermando che tutte le incombenze derivanti dalla gestione della squadra e dei giocatori sono state puntualmente rispettate e che le affermazioni contenute nella rubrica in questione sono del tutto false ed ingiuriose. A riprova di ciò, sfruttando l’odierno giorno libero, i singoli giocatori hanno provveduto stamane a trasferire sui loro conti personali all’estero quanto già da giorni accreditato sui conti di riferimento in Italia. In particolare, poi, la Juvecaserta precisa che il giocatore Mitchell Watt è alloggiato presso un residence annesso ad una struttura alberghiera e, perciò, un’eventuale mancanza di elettricità non potrebbe essere imputata alla stessa società, mentre Edgar Sosa ha a disposizione un appartamento di proprietà del dr. Iavazzi con le utenze allo stesso intestate. Si smentisce, altresì, che il giocatore Putney abbia manifestato l’intenzione di essere ceduto, mentre la ipotesi avanzata dal nuovo agente di Sosa non rientra nei programmi attuali di questo club. La Juvecaserta si riserva la facoltà di valutare altre eventuali azioni da intraprendere a difesa del suo nome e della sua onorabilità.”

Al momento non risultano altre comunicazioni ufficiali, ne sono apparse smentite da parte dei procuratori di Edgar Sosa e Raphiael Putney. La nostra opinione in merito è che la situazione societaria sia in una fase di stallo almeno fino a Lunedì 24 Ottobre, data fondamentale per la Juvecaserta, sia per l’impegno casalingo contro Pistoia di Enzino Esposito, ma soprattutto per la partita che si giocherà al di fuori del parquet. E’ infatti previsto l’incontro dal notaio per il definito passaggio del 100% di quote da Raffaele Iavazzi alla società Fortune dell’amministratore delegato dottor Beneduci. Solo un esito positivo di questa transizione potrà mettere la parola fine a questa quantomeno ambigua situazione societaria.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *