Jumaine Jones: il nome giusto per riaccendere l’entusiasmo a Caserta

Il nome di Jumaine Jones quando viene nominato in Italia non passa certamente inascoltato, e soprattutto per i tifosi casertani è un nome che non lascia insensibili. Infatti secondo i rumors di mercato, ma soprattutto dalle mezze amissioni che arrivano da sede di Pezza delle Noci, la JuveCaserta sarebbe seriamente intenzionata a sedersi ad un tavolino con l’ex Phoenix Suns (l’ultima franchigia Nba per Jumaine) per proporgli di tornare in Terra di Lavoro, dove Jumaine ha giocato tra il 2009 ed il 2011 ed è stato un indiscusso idolo della tifoseria bianconera. Protagonista indiscusso della splendida cavalcata bianconera alle semifinali scudetto nel 2010, persa allo spareggio di gara 5 contro Milano, e dei quarti di finale nella stagione successiva in Eurocup, dove l’allora Pepsi si arrese all’Unics Kazan che poi vinse la competizione nelle final four di Treviso, doppio J è il nome ideale per accedere i cuori di una tifoseria un po delusa, dopo gli adii di Stefano Gentile, Sacripanti e Jelovac, ed il nome giusto, anche, per far decollare la campagna abbonamenti. Infine, in casa bianconera il g.m. Atripaldi continua a lavorare per il rinnovo di contratto di Andrea Michelori, per il quale c’è da battere la fortissima concorrenza della Vanoli Cremona.

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *