fbpx

Il post partita di Venezia-Caserta. Dell’Agnello: “Sono soddisfatto dei miei giocatori, peccato per le palle perse.”

Sandro Dell'Agnello Pesaro

Coach Sandro Dell’Agnello commenta amaramente la sconfitta della sua Caserta arrivata al PalaTaliercio di Mestre per 65-58.
 
“Noi abbiamo fatto il massimo di quello che potevamo, siamo riusciti a non farci mai travolgere da Venezia. Sapete tutti le condizioni in cui siamo e secondo me abbiamo fatto una grande partita di energia, atteggiamento e organizzazione difensiva. Se devo trovare una pecca alla mia squadra è che abbiamo perso troppi palloni e non te lo puoi permettere, qualche passaggio un po’ troppo superficiale contro l’ottima difesa di Venezia che sa mettere le mani addosso. Non ne usciamo con le ossa rotte come si poteva presumere prima della partita, purtroppo nell’amarezza della sconfitta dobbiamo essere soddisfatti di quello che abbiamo fatto in campo. Il nostro obiettivo ora è quello di recuperare il prima possibile gli infortunati e cercare di lavorare un pochino con la squadra al completo.”
 
Parola sul mercato. “Innanzitutto dobbiamo recuperare gli infortunati Gaddefors e Siva e speriamo di avere buone notizie martedì quando faranno i controlli del caso. Siamo sul mercato perchè dobbiamo cercare il sostituto di Amoroso e quanto prima cerchiamo di aggiungerlo alla squadra.”
 
Le prove di Ingrosso e Ghiacci, oltre a quella di El Amin. “Sono sempre preziosi in allenamento, trovano poco spazio ma sono coscienti del loro ruolo e sono stati presi per il tipo di ruolo che hanno. Oggi sono stati bravissimi perchè hanno tamponato l’assenza dei titolari senza quasi accorgersene. Per quanto riguarda El Amin, è un po’ in ritardo come sempre dall’inizio dal punto di vista tecnico del gioco. Fa un po’ fatica in un campionato tattico come quello italiano a far le scelte giuste sia in attacco che difesa, mi dispiace per lui, cerchiamo di aiutarlo, ma è quello sempre più in ritardo.”
 
BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *