Il post gara 2 Milano-Siena: la gioia di Armani e Scariolo, Banchi polemico con gli arbitri

Nel corso della stagione è difficile trovare sulle colonne dei giornali dichiarazioni di Giorgio Armani patron dell’EA7 Milano, ma dopo l’emozionante rimonta nella gara 2 di ieri sera, anche il più famoso stilista della moda italiano ha voluto esprimere le proprie piacevoli sensazioni. Queste sono state le dichiarazioni rilasciate da Armani alla Gazzetta dello Sport: “Gare come questa mi ripagano di una stagione finora un po così così. Mensah Bonsu, Gentile e Bremer sono stati grandi,

ma ho visto impegno, attenzione ed attaccamento alla causa da parte di tutti”. Soddisfatto anche il coach milanese Sergio Scariolo che sa, però, che la serie è ancora lunghissima: “ Siamo soddisfatti per questo 2-0, abbiamo mantenuto il servizio ora passa a loro. Entrambe le formazioni hanno usato varianti tattiche nel gioco, che pensavamo di usare più avanti. Noi lo abbiamo fatto nel quarto finale per uscire dalle difficoltà avuto in attacco”. 

Sicuramente meno felice del risultato sul fronte senese coach Luca Banchi, polemico per il metro arbitrale usato nel finale di gara: “Senza dubbio è stato usato un metro arbitrale diverso: se era fallo quello su Hairston nell’ultimo quarto, lo era anche quello di Green su Brown nel supplementare. Non voglio pensare male, ma anche il fatto di non essere mai riuscito ad andare in lunetta con giocatori come Brown e d Hackett, che attaccano molto, negli ultimi 15 minuti mi fa pensare male. Abbiamo la convinzione di aver fatto una gara di grande consistenza, ma la consapevolezza di dover fare meglio per battere questa Milano”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *