fbpx

Il fotofinish dice Siena: la rivincita della finale di Coppa Italia in Countdown!

Marques Green (Sassari) vs Benjamin Ortner (Siena) La Montepaschi batte il Banco di Sardegna Sassari, al termine di un partita tiratissima e davvero ricca di emozioni, consolidando, grazie al successo in volata, il secondo posto alle spalle della capolista Milano; alla fine è Haynes a siglare in entrata il canestro della vittoria, mentre Drake Diener e Caleb Green sbagliano il tiro del possibile controsorpasso. La Dinamo ha tuttavia presentato ricorso per un presunto errore tecnico del cronometrista, chiedendo l’annullamento dell’ultimo canestro della Mens Sana nel secondo periodo e di conseguenza la modifica del risultato finale. Riviviamo in countdown il match del PalaEstra:

10 come i punti di Othello Hunter nella prima frazione, dominata dal suo perosnale duello con Caleb Green. Il numero 6 senese sta finalmente sfoderando le prestazioni che tutti si aspettavano al suo arrivo: grande partita da padrone della propria area e dominatore sotto i tabelloni con 16 punti in 21 minuti.

9 come i liberi tirati da Caleb Green, davvero una spina nel fianco per i lunghi biancoverdi, che per fermarlo sono sovuti ricorrere alle “maniere forti”: 17 punti e 22 di valutazione per l’ala sassarese.

8 come il numero di maglia di MarQuez Haynes, eroe di giornata con il canestro decisivo a 27” dalla fine. Per il playmaker mensanino 16 punti, 5 assist ed un ruolo di leader offensivo sempre più chiaro, specialmente quando la palla scotta.

7 come gli assist di Marques Green (top di giornata), artefice ieri insieme all’omonimo Caleb del miglior momento del Banco di Sardegna ed anche miglior marcatore dell’incontro con 21 punti.

6 come i punti di vantaggio con cui la Dinamo è entrata negli ultimi tre minuti di gioco: il vantaggio e l’inerzia della partita facevano pensare ad un successo imminente, ma una grande Mens Sana, mai doma, è riuscita a ribaltare il risultato.

5 come i canestri di Erick Green, meno appariscente del solito ma comunque importante con il suo contributo offensivo da 11 punti on il 50% dal campo.

4 come il numero di Jeff Viggiano, fondamentale nel tenere in partita Siena con una poderosa fiammata offensiva nel secondo periodo: 8 punti in 9 minuti con il 100% dal campo. Alla fine saranno 11 in 17’ sul parquet.

3 come i Green in campo: Erick, Marques e Caleb, record di omonii per la serie A!!

2 come i punti di Spencer Nelson contestati dal Banco di Sardegna: la squadra di Sacchetti ha presentato ricorso sostenendo che il canestro alla fine del secondo quarto messo a segno dall’ala di Siena è arrivato fuori tempo massimo.

1 come il canestro dal campo in 21 minuti di utilizzo di Matt Janning, ieri protagonista di una serata no: forse l’unica nota negativa nella vittoria della Montepaschi.

0 come i minuti di Travis Diener, impossibilitato a scendere in campo a causa di un problema fisico; l’assenza della sua stella ha indubbiamente penalizzato Sassari, nonostante la grande prestazione di Marques Green.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *