Il derby Varese-Milano in CountDown: dalle stoppate milanesi alla debole difesa varesina

Mentre l’Olimpia Milano raggiunge la sua quinta vittoria in campionato per Varese è la quinta sconfitta di fila, in un derby sorprendente i 37 di Brooks fanno pesare l’ago della bilancia dalla parte dell’EA7, vittoriosa per 97-105. Riviviamo il match tramite il nostro CountDown:

10 le stoppate di Milano, in stagione record positivo per l’Olimpia e al contempo negativo per l’OpenjobMetis, che ha sofferto la maggiore presenza sotto canestro degli uomini di banchi, su tutti Samuels e James.
9 triple nel terzo quarto, si accendono gli attacchi e in particolare i polpastrelli di Brooks (4) e Diawara (2) rendendo la partita ancora più entusiasmante.
8 tiri da 2 realizzati da Robinson, efficace in penetrazione, capace di accelerare e lasciare sul posto l’avversario, lo dimostra più volte ma capita anche che venga fermato prima (3 stoppate).
71-70 primo vantaggio di Varese, dopo tre quarti di sofferenza la OpenjobMetis conduce per la prima volta con i 2 liberi realizzati da Diawara.
6 la valutazione di Christian Eyenga, al debutto parte subito in quintetto, impatto deciso (4 punti), poi però si spegne e non si fa più notare nella gara.
5/5 da 3 di Melli, il giovane italiano trova più spazi del solito a causa dell’assenza di Kleiza e sforna una grande prestazione, da sottolineare la precisione chirurgica dall’arco.
40-40-quasi 40 per Brooks, dominatore della partita: 40 minuti, 40 di valutazione e quasi 40 punti (37), è in serata con l’assenza di Gentile capisce di dover prendere in mano la squadra.
3 punti Cerella, viene fischiato dai suoi ex tifosi all’ingresso in campo, perde più volte l’uomo ma segna una tripla importante a inizio ultimo quarto.
2 falli tecnici ed espulsione nel 2° quarto per Pozzecco, il fallo fischiato ad Eyenga fa andare su tutte le furie il Poz, che si prende il secondo tecnico, si strappa la camicia e lascia al suo vice Ducarello il compito di guidare la squadra.
1 una schiacciata per Daniel, posterizza clamorosamente Brooks, che risponde qualche azione dopo stoppandolo. Nella serata ne subisce 5 e fatica a farsi valere nel pitturato fino al terzo quarto, quando entra effettivamente in partita, chiusa a 17 punti.
0 precedenti sopra ai 100 punti in stagione per Milano, che raggiunge i 105 per merito dei suoi ma anche per sostanziale demerito di Varese, che porta la sua media di subiti 93,3 per partita.

Alessandro Santaterra

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *