Il Countdown di Varese-Pistoia: Polonara guida la Cimberio, Wanamaker non basta a Pistoia

varese pistoiaVarese è grande e grazie ad un terzo quarto da favola si è imposta ieri sera su una Pistoia sprecona per 84-73 in un PalaWhirpool gremito di oltre 4500 persone. Riviviamo il match con il classico Countdown…

10 come i punti di un Marko Scekic apparso finalmente in forma e che bissa la buona prestazione di settimana scorsa in quel di Pesaro. Il centrone di Varese, ben supportato da un buonissimo Johnson da 11 punti, è forse la miglior notizia della serata biancorossa: per lui un buon 3/3 al tiro più 4 rimbalzi catturati in 11’ di utilizzo.

9 è il voto alla grandissima partita di Achille Polonara. Per una volta ci permettiamo di mettere da parte il solito Adrian Banks (per la cronaca, autore di 18 punti per un 22 di valutazione) e di esaltare il giovanissimo italiano nativo di Ancona: prestazione totale del buon Achille che va a referto con 21 punti (frutto di un 8/12 dal campo) e 6 rimbalzi.

8 a Brad Wanamaker che mette insieme una partita solidissima, che non basta però ad espugnare il PalaWhirpool. Per l’americano 18 punti (8/14 al tiro), 4 assist e 5 rimbalzi, per un totale di 20 di valutazione.

7 il voto a Ed Daniel, che prima guida il vantaggio pistoiese e poi, una volta subito il ritorno di Varese, prova a limitare i danni. 11 punti (67%), ben 9 rimbalzi e 1 stoppata per l’americano ieri sera.

6 come gli assist smazzati dal giovane play Andrea De Nicolao. Il biancorosso passa ben 32’ in campo (record stagionale) per sopperire l’assenza di KeeKee Clark (voci di mercato annunciano un addio tra la società di piazza Montegrappa e l’ex Venezia) e va a segno con 12 punti mettendo una grossa pietra nella costruzione del successo varesino.

5 come le schicciate messe a segno da entrambe le parti, a riprova del fatto che è stata una partita divertente e spettacolare.varese pistoia

4 è il voto alla difesa pistoiese nel corso del terzo quarto: 31 punti subiti dagli avversari, solo 14 quelli realizzati. Rivedibili.

3 sono le vittorie che Varese e Pistoia devono centrare nelle prossime tre gare per continuare a coltivare il sogno playoff.

2 i successi in fila di una Cimberio ormai lanciatissima: la gestione Bizzozi sembra aver fatto bene ai biancorossi e i playoff al momento non paiono più così lontani.

1 tempo a testa quello giocato dalle squadre: mentre Pistoia ha dominato il primo trincerandosi dietro un parziale di 43-34, Varese è risalita nel secondo mettendo a segno la bellezza di 50 punti in 20’ a fronte dei 30 degli avversari.

0 come i tiri da tre punti segnati da uno spento Ebi Ere su 5 tentativi. Le fortune della Cimberio passano anche (e soprattutto) per le mani del capitano biancorosso, e i tifosi sperano che il periodo negativo dell’americano finisca presto. 

Niccolò Coscia (@Nick_Coscia)

Foto di Mattia Ozbot

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *